Novità in casa Grom: arriva il gelato in barattolo

Novità in casa Grom: arriva il gelato in barattolo che sfida Haagen Dazs, il colosso americano simbolo per antonomasia  del gelato confezionato.

chiudi

Caricamento Player...

Dal gelato da passeggio al gelato confezionato il passo è breve anche se si tratta di un’importante novità in casa Grom, azienda che fa del “gelato come una volta” il proprio fiore all’occhiello.

Da un po’ di tempo l’idea era nell’aria e l’aggiunta del pratico gelato confezionato, venduto in dosi familiari come avviene nella grande distribuzione e ora questo nuovo prodotto è pronto per affiancare il ben più classico gelato da passeggio. L’idea del gelato confezionato richiama quando già proposto dall’azienda americana Haagen Dazs che però in Italia non ha riscosso particolare successo dato che l’ultimo punto vendita è stato chiuso nel 2003.

Novità in casa Grom
https://it.pinterest.com/pin/395402042262998705/

Verso una nuova era del gelato

A dir la verità questo cambiamento era in parte già iniziato. Una prima fase di transizione, infatti, era avvenuta qualche anno fa, in seguito alla cessione del marchio Grom alla multinazionale olandese Unilever, proseguita poi con l’ingresso dei gelati del capoluogo piemontese proprio nella grande distribuzione e in particolare dei punti vendita della catena Carrefour.

Gelato Grom
https://it.pinterest.com/pin/436427020112769825/

Il mercato estero

L’interesse per il mercato estero non è mai stato tenuto nascosto tant’è che Guido Martinetti, uno dei soci fondatori dell’azienda con Federico Grom ha sempre sostenuto che “Grom potrebbe arrivare anche all’estero, negli store di primo piano dedicati al food, da Harrods o alle Gallerie Lafayette”. I consumatori poi non devono essere tratti in inganno dalla lavorazione industriale. Martinetti a tal proposito precisa che “quando compriamo il latte fresco, non è forse pastorizzato, omogeneizzato?”. Il lancio del gelato confezionato è solo il proseguimento della attività avviata nel 2003 con il piccolo negozio in Piazza Paleocapa a Torino, quando il sogno dei fondatori era quello di produrre “il gelato più buono del mondo”. Chissà quali saranno le prossime novità in casa Grom?

FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/395402042262998705/

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!