Tante novità da Pan di Stelle per Natale: la piccola renna Cometa ci farà tornare bambini e ricominciare a sognare.

Con l’arrivo del Natale sono molte le aziende che decidono di regalare un nuovo look ai loro prodotti e quest’anno, per la prima volta, anche Pan di Stelle trasforma i suoi classici biscotti in dolcissime renne. Grazie alla collaborazione con Armando Testa, tutta la linea di prodotti sarà venduta per il periodo natalizio in un nuovo packaging, anche personalizzabile, promosso con un nuovo spot pubblicitario di 40″ avente protagonista la dolce renna Cometa.

Pan di Stelle risveglia la magia del Natale con Cometa

Si sa, il Natale è un periodo magico dove i sogni prendono vita e la speranza torna a splendere. Per portare nei nostri cuori questo clima di festa, Pan di Stelle in collaborazione con Armando Testa ha donato un nuovo look ai classici biscotti con le stelle.

Ispirati dal corto animato avente come protagonista Cometa, un cucciolo di renna che sogna di diventare una delle renne di Babbo Natale, i classici biscotti Pan di Stelle si trasformano in piccole e dolci renne. La fiaba, disegnata e animata da Margherita Premuroso, ha già conquistato il pubblico dei social e nel mese di dicembre verrà trasmessa in televisione come spot pubblicitario.

Per rendere l’atmosfera ancora più magica, le musiche del corto animato, riarrangiate da Human Touch, sono state cantate dal dal coro di bambini della Scuola Piccoli Cantori di Milano.

Gift Box di Pan di Stelle

Oltre al nuovo formato di biscotti e alle nuove confezioni, è possibile acquistare su Amazon una confezione regalo contenente un Biscotto e una Crema Pan di Stelle insieme al peluche della renna Cometa realizzato in collaborazione con Trudi.

Inoltre, acquistando in negozio due prodotti Pan di Stelle, di cui uno la Crema spalmabile, sarà possibile partecipare a un concorso e vincere un peluche molto più grande della renna.

Insomma, Pan di Stelle quest’anno ce l’ha messa proprio tutta per rendere il nostro natale magico!


Quali sono state le ricette più cercate nel 2020?

Vietato buttare il vino avanzato! Ecco come potete utilizzarlo