Ingredienti:
• 3 bicchieri di farina 00
• 2 cucchiai di zucchero
• 2 bicchieri e 1/2 di latte
• 1 uovo
• 1 cucchiaino di lievito per dolci
• 1 pizzico di sale fino
• olio di semi q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 5 min
cottura: 10 min

La ricetta dei pancake veloci è pensata per chi vuole preparare dolci veloci senza rinunciare al gusto, noi li prepariamo così!

Vi siete mai chiesti se sia possibile preparare pancake in 5 minuti? Sì, è possibile e il merito è della ricetta dei pancake veloci che stiamo per proporvi. In questo caso, infatti, potrete preparare i pancake senza dosare gli ingredienti con la bilancia, ma con l’aiuto di un bicchiere e qualche cucchiaio da minestra.

Questi dolcetti sono la base della colazione americana, ne esistono svariate versioni, una più buona dell’altra. Vediamo subito come preparare questi pancake facili che potrete gustare con sciroppo d’acero, frutta fresca, creme spalmabili o confetture.

Come pesare la pasta
e il riso senza bilancia?

Pancake veloci
Pancake veloci

Preparazione dei pancake veloci

  1. Per prima cosa sgusciate l’uovo in una ciotola, sbattete con una forchetta poi aggiungete il latte.
  2. In un altro contenitore mescolate la farina, lo zucchero, il lievito per dolci e il sale fino.
  3. Unite un po’ alla volta gli ingredienti secchi ai liquidi e mescolate con una frusta a mano così da ottenere un impasto omogeneo. Lavorate fino a quando non avrete un impasto privo di grumi.
  4. Ungete la padella con un velo d’olio, mettete sul fuoco a scaldare a fiamma media, versate in padella due cucchiai abbondanti di impasto, fate cuocere per circa 2-3 minuti per lato.
  5. Proseguite in questo modo fino a quando non avrete ultimato tutto l’impasto preparato. Adagiate man mano i pancake cotti su un piatto.

Conservazione

Per conservare al meglio i pancake preparati seguendo questa ricetta potete metterli, dopo averli fatti raffreddare e asciugare, in un contenitore ermetico. In questo modo potete conservarli in frigorifero anche per 2-3 giorni e vi basterà riscaldarli per qualche istante prima di gustarli a colazione o a merenda.

In alternativa potete anche congelarli per 2 mesi suddivisi con carta forno e in appositi sacchetti o contenitori di plastica per il congelamento. Prima di gustarli nuovamente non dovrete fare altro che scaldarli in padella, al microonde o nel tostapane e riportarli alla giusta temperatura di consumo.

Siete curiosi di provare varianti sempre più gustose? Date un’occhiata anche alla ricetta dei pancake in bottiglia.

LEGGI ANCHE: Come fare i pancake: la ricetta originale e tutte le varianti

0/5 (0 Recensioni)

Riproduzione riservata © 2024 - PC

Pancake

ultimo aggiornamento: 19-02-2024


Pasta con topinambur

Pollo alla cacciatora in friggitrice ad aria

I commenti dei nostri lettori

Lascia un commento

0 Commenti
Feedback in Linea
Visualizza tutti i commenti