Ingredienti:
• 500 g di farina 00
• 270 ml di acqua tiepida
• 8 g di lievito di birra fresco
• 2 cucchiaini di miele
• 30 g di burro
• 10 g di sale
• 4 cucchiaini di bicarbonato
• 1.5 l di acqua
difficoltà: facile
persone: 8
preparazione: 15 min
cottura: 25 min

I panini di Heidi sono dei bocconcini dalla crosta scura e dall’interno morbido e profumato, perfetti per essere accompagnati con del formaggio.

Non sappiamo voi, ma noi siamo cresciuti guardando i cartoni animati di Heidi. Certo, niente a che vedere con i dettagli grafici di quelli che si vedono oggi, ma la storia era comunque in grado di farci emozionare. Oggi, riguardandolo con occhi adulti (ma non troppo) abbiamo scovato i panini di Heidi, quelli che la nonna era solita prepararle prima di andare sui pascoli con Peter.

La caratteristica di questi panini è che una volta preparato l’impasto, viene formato a panino e poi bollito in acqua e bicarbonato, un po’ come si è soliti fare con i bretzel. Il risultato è una crosta di colore scuro e un impasto morbido e profumato, perfetto per essere farcito magari proprio con del formaggio, come faceva la bambina. Vediamo insieme la ricetta dei panini di Heidi con e senza Bimby.

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

Panini di Heidi
Panini di Heidi

Come preparare i panini di Heidi con la ricetta originale

  1. Per prima cosa preparate una sorta di lievitino mescolando 150 g di farina presa dal totale, l’acqua, il miele e il lievito fresco.
  2. Lasciate riposare per un’ora coperto con pellicola trasparente.
  3. Incorporate quindi la farina rimasta, il burro morbido e il sale e impastate energicamente a mano fino a che tutti gli ingredienti non si saranno amalgamati.
  4. Lasciate lievitare, sempre coperto con pellicola, per un’ora.
  5. Formate poi dei panini da 100 g l’uno, arrotondandoli per bene con le mani.
  6. Lasciate lievitare ben distanziati, coperti da un panno, per 30 minuti.
  7. Portate poi a bollore una pentola con 1.5 l di acqua e il bicarbonato.
  8. Tuffate i panini, pochi per volta (massimo 2-3), e lasciateli per 30 secondi, girandoli spesso.
  9. Scolateli con una schiumarola e trasferiteli su una teglia foderata di carta forno.
  10. Una volta asciutti, incideteli con due tagli paralleli.
  11. Cuocete i panini a 200°C per 20 minuti e serviteli tiepidi o freddi.

Come preparare i panini di Heidi con il Bimby

  1. Mettete nel boccale 150 g di farina, 270 ml di acqua, il miele e il lievito: 40 sec. vel. 4.
  2. Lasciate riposare un’ora.
  3. Aggiungete la farina rimanente, il burro morbido e il sale: 5 min. vel. Spiga.
  4. Finite di lavorare l’impasto sulla spianatoia, formando un panetto, e mettetelo a lievitare coperto da pellicola per un’ora.
  5. Preparate poi i panini dal peso di 100 g l’uno e metteteli a lievitare per 30 minuti coperti da un canovaccio pulito.
  6. Immergeteli poi per 30 secondi in acqua bollente e bicarbonato.
  7. Scolateli e una volta asciutti incideteli con due tagli prima di infornare a 200°C per 20 minuti.

Provate anche i panini pretzel: sono una vera delizia!

Conservazione

I panini di Heidi si conservano in un sacchetto di carta per un paio di giorni. È anche possibile congelarli, non appena si saranno intiepiditi, e all’occorrenza semplicemente lasciarli scongelare a temperatura ambiente.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 05-08-2021


Salmì: ricetta, cos’è e le migliori proposte con questo tipo di cottura!

Facciamo insieme le lasagne al pesto: sono strepitose!