Paolo Barilla afferma che produrre della pasta senza glifosato sarebbe possibile. Ma il prezzo aumenterebbe da 20 centesimi a 2 euro a piatto!

Da qualche giorno la Monsanto, la multinazionale che ha utilizzato per la maggior quantità il glifosato, è al centro di molte polemiche. Anche Paolo Barilla, il presidente dell’Associazione delle industrie del dolce e della pasta italiane e vicepresidente dello stesso gruppo ha espresso la sua opinione in merito.

Una produzione senza quel prodotto sarebbe possibile, ma il costo della pasta aumenterebbe a dismisura. Scopriamo di più…

Le parole di Paolo Barilla in merito al glifosato!

Il presidente del gruppo avrebbe annunciato: “Per l’industria tutto dipende da che tipo di prodotto produrre e a quali costi, perché se noi dovessimo fare un prototipo di pasta perfetta, in una zona del mondo non contaminata, senza bisogno di chimica, probabilmente quel piatto di pasta invece di 20 centesimi costerebbe due euro“.

Inoltre ha continuato dicendo: “Una pasta a ‘glifosato zero’ è possibile, ma solo alzando i costi di produzione. Si sta dando molta enfasi a qualcosa che non è un rischio. Noi rispettiamo le norme, la nostra filosofia d’impresa ci impone anche un ulteriore principio della cautela che realizziamo attraverso i nostri controlli. Detto questo, per arrivare ai limiti previsti dalla legge bisognerebbe mangiare duecento piatti di pasta al giorno“.

Pasta
Fonte foto: https://pixabay.com/it/pasta-fettuccine-cibo-italiano-1181189/

Che cos’è il glifosato?

Il glifosato è un erbicida molto utilizzato in agricoltura, ma non solo. Infatti viene utilizzato anche dalle pubbliche amministrazioni per diserbare le strade, in maniera veloce. Utilizzando questo prodotto infatti si risparmia anche sulla manodopera.

Purtroppo questo prodotto muove interessi molto grandi ed è considerato dannoso per la salute. Infatti è considerato un prodotto cancerogeno. Proprio per questo motivo è ormai da tempo sotto accusa perché contamina anche i campi coltivati, è da poco stato trovato anche nella birra. Ancora ci si chiede se è possibile una coltivazione senza questo prodotto!

Fonte foto: https://pixabay.com/it/pasta-fettuccine-cibo-italiano-1181189/

Il ricettario d’autunno per piatti gustosi e profumati


Attenzione alle Fake news sul mondo del cibo

Tutto sulla Festa del Torrone del 2018 a Cremona!