Ingredienti:
• 125 g di farina 00
• 90 g di burro
• 50 g di zucchero
• 50 g di nocciole
• 1 pizzico di sale
• 1 albume
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 15 min
cottura: 00 min

La pasta frolla viennese è un impasto base della pasticceria, caratterizzato da un gusto incredibile, tutto merito delle nocciole e non solo!

Vi state chiedendo come preparare la pasta frolla viennese? Volete sapere quali sono i segreti della ricetta e in cosa si differenzia dalla classica frolla? Bene, siete nel posto giusto.

La viennese, come intuibile, è un particolare tipo di impasto che risulta davvero morbido e friabile. E’ indicata per la preparazione di biscotti e crostate al cacao, alla crema, alla marmellata o alla frutta. La particolarità sta tutta nel fatto che la pasta si prepara solo con gli albumi e il sapore è arricchito anche dalla presenza delle nocciole tritate. Vediamo subito tutti i passaggi.

10 ricette per tenersi in forma

pasta frolla viennese
pasta frolla viennese

Preparazione della ricetta della pasta frolla viennese

  1. Per prima cosa tritate le nocciole fino ad ottenere una sorta di farina. A parte sbattete velocemente l’albume con lo zucchero.
  2. Aggiungete il burro tagliato a pezzetti al mix di albume e zucchero e iniziate a impastare. Unite un po’ alla volta anche le nocciole tritate (in alternativa potete utilizzare le mandorle tritate), il sale e la farina.
  3. Continuate a impastare in modo da ottenere un panetto morbido, ma compatto. Per un miglior risultato ricordate che dovrete impastare rapidamente gli ingredienti per non scaldare troppo il burro con le mani.
  4. Avvolgete l’impasto nella pellicola trasparente per alimenti e mettete a riposare in frigorifero almeno per 30 minuti.
  5. Trascorso questo tempo potete utilizzare la frolla come più preferite. Indicativamente questa base cuoce in 20 minuti circa a 180°C.

Conservazione

La frolla viennese così preparata può essere conservata in frigorifero per 1-2 giorni dalla preparazione. In alternativa potete anche congelarla così da averla sempre pronta a vostra disposizione. In questo caso vi basterà semplicemente scongelare il vostro panetto di frolla in frigorifero e poi procedere con la preparazione del dolce.

Se preferite stare sul classico vi consigliamo anche la ricetta base della pasta frolla!

5/5 (1 Review)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 27-08-2022


Risotto ai peperoni e paprika, gustoso e saporito!

Lasciatevi conquistare dal ghiacciolo all’anguria!