Pastasciutta ai peperoni: deliziosa!

La ricetta della pasta con peperoni è saporita, semplice e molto invitante. Piacerà proprio a tutti: scommettiamo?

Un primo piatto dai sapori forti e decisi, colorato e allegro: la pastasciutta con i peperoni è semplice e intrigante. L’avete mai preparata con le vostre mani? È perfetta per quelle giornate d’estate (in cui la verdura è bella saporita) in volete il massimo risultato col minimo sforzo.

Come pasta potete scegliere quella che preferite: penne, spaghetti, fusilli, va tutto bene soprattutto se scegliete verdura di prima qualità. Ecco la ricetta della pasta con peperoni!

Ingredienti per la ricetta della pastasciutta con peperoni (per 4 persone)

  • 400 g di peperoni rossi (ma anche gialli e verdi, come preferite)
  • 200 g di pomodori ciliegino
  • 400 g di pasta
  • 200 g passata di pomodoro
  • 1 spicchio d’aglio
  • basilico q.b.
  • sale q.b.
  • olio evo q.b.

DIFFICOLTA‘: 1 | TEMPO DI COTTURA: 30′ | TEMPO DI PREPARAZIONE: 10′

Pastasciutta peperoni
Fonte foto: https://pxhere.com/en/photo/848888

Preparazione della pasta con sugo ai peperoni

Per prima cosa, ponete sul fuoco una pentola colma di acqua salata e portatela a bollore, così quando sarà il momento di cuocere la pasta, l’acqua bollirà. Nel frattempo, lavate bene i peperoni e i pomodori sotto acqua corrente.

Private i peperoni del picciolo, dei semini e del filamento interno, poi tagliateli a listarelle. Mettete sul fuoco, in una padella antiaderente, un po’ di olio a scaldare con uno spicchio d’aglio. Dopo un paio di minuti, aggiungete i peperoni in padella. Aggiungete un mestolino d’acqua e lasciateli cuocere per circa 15 minuti prima di aggiungere anche i pomodorini tagliati a metà.

Coprite la padella e fate cuocere per altri 10 minuti. Nel frattempo, buttate la pasta in pentola e scolatela al dente, direttamente nella padella con il sugo di peperoni. Lasciate che il tutto si insaporisca e che i sapori si mescolino per un paio di minuti prima di impiattare e guarnire con qualche foglia di basilico.

Completate, se lo desiderate con una grattata di formaggio e servite con un buon bicchiere di vino rosso. Buon appetito!

Il consiglio è di gustarla subito dopo la preparazione, ma se ne avanzate potete conservarla in frigorifero per un paio di giorni.

Le varianti della pasta ai peperoni

Se non vi piace l’idea che la verdura sia a pezzi, potete frullare il sughetto di verdura, oppure usare direttamente la crema di peperoni, una sfiziosa conserva da preparare con le vostre mani. La pasta con crema di peperoni sarà ugualmente buona (e molto più cremosa).

Per un gusto più cremoso, qualcuno preferisce preparare la pasta ai peperoni e panna: con una semplice aggiunta, il gusto cambierà molto. Potrebbe essere una bella alternativa per quei commensali che non amano particolarmente il sapore dei peperoni.

Fonte foto: https://pxhere.com/en/photo/848888

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 23-08-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X