Ingredienti:
• 150 g di semolino
• 160 g di farina di mandorle
• 1 bustina di lievito per dolci
• 230 g di zucchero
• 6 uova
• 250 g di yogurt greco
• 50 g di latte
• 60 g di pistacchi sgusciati (+ altri per decorare)
• 2 arance bio
• 4 cucchiai di acqua di rose
• 1/4 di cucchiaino di cardamomo in polvere
• 2 bustine di pistilli di zafferano
• 150 g di acqua
• 150 g di zucchero di canna
• 2 cucchiai di boccioli di rosa essiccati
difficoltà: facile
persone: 8
preparazione: 20 min
cottura: 45 min

La Persian love cake è uno dei dolci di San Valentino più particolari: al primo assaggio verrete trasportati in un’atmosfera da Mille e una Notte.

Non si tratta di un vero e proprio dolce di San Valentino, tuttavia la leggenda che aleggia attorno a questo dolce fa sì che sia perfetto anche per questa occasione. Stiamo parlando della Persian love cake, la torta persiana all’acqua di rose che farà (forse) crollare ai vostri piedi il vostro amore.

Si narra che venne creata da una giovane fanciulla per conquistare il principe di Persia. Per prepararla, oltre ad alcuni degli ingredienti più pregiati che aveva a disposizione, come l’acqua di rose, lo zafferano e le bacche di cardamomo, ha aggiunto il suo amore. Che sia quello il segreto per ottenere una torta così magica?

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

Persian love cake
Persian love cake

Come preparare la ricetta della Persian love cake

  1. Per preparare la torta persiana dell’amore, cominciate mettendo in infusione il cardamomo (se non lo trovate in polvere potete pestare i semi di 6 bacche) e lo zafferano in 50 ml di latte caldo.
  2. Quando si sarà intiepidito, unite 2 cucchiai di acqua di rose e 50 grammi di succo di arancia e la scorza della stessa grattugiata.
  3. Rompete le uova in una ciotola e sbattetele con lo zucchero aiutandovi con le fruste elettriche (potete anche utilizzare la planetaria munita di frusta a filo) fino a che non risulteranno chiare e spumose. Ci vorranno all’incirca 10 minuti.
  4. Unite quindi lo yogurt greco dopo averlo brevemente mescolato.
  5. Versate il latte aromatizzato e mescolate, questa volta con una spatola, molto delicatamente in modo da evitare di smontare il composto.
  6. Versate il semolino, il lievito, la farina di mandorle e i pistacchi tritati grossolanamente al coltello, mescolando bene.
  7. Trasferite l’impasto in uno stampo a cerniera di 24 cm di diametro rivestito di carta forno e cuocete a 180°C per 45 minuti.
  8. Una volta sfornata, lasciatela raffreddare prima di proseguire con la preparazione.
  9. Nel frattempo preparate lo sciroppo. Mettete in un pentolino lo zucchero, l’acqua, l’acqua di rose rimasta, il succo e la scorza di un’arancia e portate a ebollizione, lasciandolo addensare a fiamma bassa per 15 minuti.
  10. Ora non resta che assemblare il dolce: bucherellate la superficie con uno spiedino e versatevi sopra lo sciroppo.
  11. Decorate con una manciata di pistacchi e qualche bocciolo di rosa.

San Valentino è una festa che merita qualche coccola in più da dedicare alle persone che amiamo: ecco il menù di San Valentino speciale che abbiamo pensato per voi.

0/5 (0 Reviews)
TAG:
San Valentino Torte

ultimo aggiornamento: 22-01-2021


Pasta alla checca, la semplicità di un piatto romano

Non immaginate quanto sia semplice preparare la torta zebrata!