Pesche caramellate: la ricetta del dolce facile e veloce

Pesche caramellate in padella senza burro: buonissime (e leggerissime!)

Ingredienti:
• 2 pesche noci
• 4 cucchiai di zucchero di canna
• fiocchi di avena q.b.
• yogurt bianco magro
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 10 min
cottura: 10 min

Le pesche caramellate con l’aggiunta di fiocchi di avena tostati e yogurt bianco sono un buonissimo dessert da servire a fine pasto. Ecco la ricetta!

Ospiti all’improvviso o semplicemente avete poca voglia di trascorrere tempo tra forno e stoviglie per preparare un dolce elaborato? Niente panico! Oggi vi spieghiamo come preparare le pesche caramellate con fiocchi di avena e yogurt, un dolce al cucchiaio che potete preparare in pochissimi minuti. Non dovrete fare altro che lavare le pesche e dopo averle tagliate e passate nello zucchero dovrete farle caramellare in padella.

Dato che utilizzerete le pesche direttamente con la buccia è preferibile utilizzare della frutta non trattata e di sicura provenienza. Vediamo ora gli ingredienti e la ricetta passo per passo, buona preparazione.

pesche caramellate
pesche caramellate

Preparazione delle pesche caramellate con yogurt

Per prima cosa lavate bene le pesche, asciugatele, togliete i piccioli, tagliatele a metà ed eliminate i noccioli. Mettete lo zucchero di canna in un piattino e passatevi sopra le pesche. A questo punto mettete le pesche in una padella antiaderente appoggiandole dal lato con lo zucchero.

Mettete sul fuoco e fate caramellare per qualche minuto a fuoco medio e solo quando lo zucchero risulterà ben sciolto girate le pesche dall’altro lato. Adagiate le pesche su un piatto e nella stessa padella tostate per 2-3 minuti anche i fiocchi di avena.

Spolverate le pesche con l’avena tostata, completate con lo yogurt e servite.

Per un’idea in più: se volete rendere la vostra frutta caramellata ancora più golosa potete sostituire lo yogurt con una o due palline di gelato alla crema o alla vaniglia. Volendo potete sostituire i fiocchi di avena con della frutta secca a piacere tritata grossolanamente. E’ preferibile consumare le pesche preparate in questo modo subito dopo la preparazione.

In alternativa potete provare le pesche dolci ripiene all’alchermes.

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 01-07-2019

X