Partendo dalla stessa ricetta base è possibile dar vita a un’infinità di dolci semplicemente aggiungendo un aroma: ecco come profumare l’impasto dei dolci.

Profumare l’impasto dei dolci, soprattutto di quelli più semplici, è un trucco che vi permetterà di portare in tavola di volta in volta un sapore diverso pur mantenendo invariata la ricetta.

Che si tratti di pasta frolla, pasta biscotto o di una semplice torta allo yogurt, profumare il suo impasto permette di ottenere dolci dal sapore delicato ma allo stesso tempo ricercato. Questo passaggio è facilissimo e potrete utilizzare spezie, aromi ed erbe (soprattutto nel caso di impasti salati). Curiosi di scoprire come fare?

10 idee per profumare l’impasto dei dolci

Aroma di vaniglia
Aroma di vaniglia

Scorza di limone. È senza dubbio uno dei modi più utilizzati per aromatizzare sia gli impasti che le creme. Del limone si utilizza la scorza grattugiata, avendo cura di scegliere un frutto biologico così che la buccia non sia trattata con cere.

Scorza di arancia. Meno diffusa ma comunque aromatica, viene sempre adoperata grattugiata da frutti biologici.

Scorza di lime. Il suo colore verde acceso e il profumo intenso fanno del lime, l’agrume perfetto per aromatizzare i vostri dolci dal sapore tropicale come quelli a base di cocco o ananas.

Vaniglia. La bacca di vaniglia, pregiata e dal profumo intenso, può essere utilizzata in tutte le sue parti. I semi neri interni sono perfetti per aromatizzare i dolci, mentre la corteccia può essere messa nel barattolo dello zucchero, per dargli un aroma vanigliato, oppure nel latte per la preparazione di creme.

Spezie. Il profumo della cannella e dello zenzero per i dolci invernali oppure quello del cardamomo per dar vita a dolci dal profumo mediorientale, sono solo alcune delle idee che potete sviluppare per utilizzare le spezie nell’impasto dei dolci.

Frutta secca. Sostituire una parte della farina con ugual dose di farina ottenuta frullando la frutta secca permette di creare dolci rustici e saporiti. Questo metodo è particolarmente indicato per le preparazioni più semplici, come la torta sette vasetti, ma anche per la crostata.

Essenze e aromi. In commercio esistono moltissimi flaconcini di essenze e aromi per uso alimentare. Scegliete quello che preferite e lasciatevi ispirare!

Oli essenziali. Non tutte le tipologie sono adatte a questo scopo, tuttavia scegliendo quelli recanti la dicitura “per uso alimentare” con poche gocce potete dar vita a un dolce dal profumo intenso.

Succo di frutta. Avete mai provato a sostituire l’acqua o il latte dei dolci semplici come la torta all’acqua, con un succo di frutta a vostra scelta? Darete vita a un dolce incredibile!

Tisane e tè. Per quanto possa sembrare insolito, utilizzare una tisana o un tè per preparare un dolce non è poi così strano. Anche in questo caso sono sostituzioni “fattibili” ad acqua o latte. In alternativa, aggiungete un po’ di polvere all’impasto (senza esagerare).

In linea di massima tenete presente che è possibile aromatizzare qualsiasi tipo di dolce. Tuttavia dovete ricordare che alcune sostituzioni potrebbero alterare l’equilibrio liquidi/polveri compromettendo la riuscita del dolce.

Spesa intelligente e fake news: scarica QUI la guida per difendersi ai tempi del coronavirus.

Il ricettario d’autunno per piatti gustosi e profumati

TAG:
consigli alimentari

ultimo aggiornamento: 10-04-2020


Cremor tartaro: cos’è e come si usa in cucina (al posto del lievito)

Qual è la vera storia della pizza napoletana?