Ingredienti:
• 250 g di mix di farine senza glutine per dolci
• 1 cucchiaio di cacao amaro
• 300 g di zucchero
• 2 uova
• 1 vasetto di yogurt
• 125 g di latte
• colorante rosso q.b.
• 1 bustina di lievito
• 500 g di formaggio spalmabile
• 270 g di burro
• 300 g di zucchero a velo
• 2 cucchiain di estratto di vaniglia
difficoltà: facile
persone: 8
preparazione: 20 min
cottura: 25 min

La red velvet senza glutine è la ricetta perfetta per organizzare una serata di san Valentino interamente gluten free.

Se siete alla ricerca di ricette facili e veloci per San Valentino vi consigliamo di provare la nostra red velvet senza glutine. Con il suo colore rosso acceso e la farcitura di un bianco candido, è perfetta per festeggiare il giorno degli innamorati anche se la vostra metà soffre di problemi di celiachia.

La red velvet cake senza glutine si prepara utilizzando un mix di farine per dolci senza glutine a scelta. Per quanto riguarda la farcitura abbiamo optato per una classica crema al burro e formaggio, non proprio leggera ma sicuramente molto sfiziosa. Vi daremo però qualche consiglio per rendere la red velvet light e senza glutine, sostituendo il fronting con una crema più leggera al limone.

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

Red velvet senza glutine
Red velvet senza glutine

Come preparare la ricetta red velvet senza glutine

  1. Aiutandovi con le fruste elettriche montate 120 g di burro con lo zucchero e un cucchiaino di estratto di vaniglia quindi incorporate le uova una alla volta.
  2. Aggiungete poi il latte e lo yogurt fino a ottenere una crema liscia.
  3. Unite poi, poco per volta e sempre con le fruste in azione, il mix di polveri ottenuto mescolando farina, lievito e cacao setacciati quindi aggiungete il colorante alimentare.
  4. Versate l’impasto ottenuto in due teglie da 22 cm di diametro rivestite di carta forno e cuocete a 180°C per 25 minuti circa, facendo la prova stecchino prima di sfornare.
  5. Mentre le basi si raffreddano preparate il frosting. Riunite in una ciotola il formaggio, il burro rimasto e l’estratto di vaniglia e montate il tutto. Incorporate poi lo zucchero a velo e lavoratelo fino a ottenere una consistenza liscia e vellutata. Trasferite il tutto in una tasca da pasticcere.
  6. Utilizzate la crema per coprire il primo disco, poi adagiate il secondo e infine coprite tutta la parte esterna della torta.
  7. Lasciatela riposate in frigorifero per qualche ora prima di servirla.

Se invece non avete problemi di intolleranze, allora vi consigliamo di provare la red velvet cake classica.

Red velvet senza glutine con crema al limone

La preparazione è simile alla precedente fatta salvo la crema. Vi serviranno:

  • 150 g di panna vegetale zuccherata
  • 600 g di philadelphia
  • 100 g di zucchero a velo
  • 1 limone

Lavorate il philadelphia con lo zucchero a velo e il succo e la scorza del limone. A parte montate la panna e incorporatela al composto precedente con dei movimenti delicati dal basso verso l’alto. Trasferite la crema in una tasca da pasticcere e utilizzatela per farcire. Otterrete una red velvet senza glutine golosa e molto più fresca.

Conservazione

Questa red velvet romatica senza glutine si conserva in frigorifero per 2-3 giorni. Vi consigliamo di riportarla a temperatura ambiente per un’oretta circa prima di servirla.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 29-01-2022


Carciofi alla romana: un irresistibile piatto della tradizione laziale

Pronti per un piatto gourmet ma velocissimo? Ecco i filetti di sogliola in salsa verde