Scaloppine ai funghi porcini: un piatto fantastico e facile da preparare

Ingredienti:
• 600 g di petto di pollo
• 300 g di funghi porcini
• 40 g di burro
• 100 ml di vino bianco secco
• 1 spicchio d'aglio
• erbe aromatiche q.b.
• farina q.b.
• olio extravergine di oliva q.b.
• sale q.b.
• pepe q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 20 min
cottura: 20 min
kcal porzione: 334

Le scaloppine ai funghi porcini sono veloci e facili da fare, un secondo piatto gustoso e saporito. Ecco come si preparano!

Oggi prepariamo delle favolose scaloppine ai funghi, un piatto che si può realizzare in pochissimi minuti, scegliendo il tipo di funghi e di carne che preferite. Nella ricetta di oggi utilizzeremo dei funghi porcini, ma se volete potete anche servirvi dei funghi champignon o altri ancora. Per quanto riguarda la carne, invece, c’è chi utilizza la fesa di vitello o chi preferisce il maiale, ma questo piatto è perfetto anche con il pollo!

Prima di cominciare, però, sicuri di sapere che cos’è una scaloppina? Si tratta di una fettina di carne che viene prima infarinata e cotta in padella, e il cui fondo poi viene lavorato per dare vita a una salsa densa e saporita con cui finire la cottura e infine servire la carne. Insomma, la parola d’ordine di oggi è cremosità!

Siete pronti per gustare un secondo piatto meraviglioso? Allora vediamo subito come si prepara: ecco a voi la ricetta delle scaloppine ai funghi porcini.

scaloppine ai funghi
scaloppine ai funghi

Come fare la ricetta delle scaloppine al vino bianco e funghi

Iniziate dalla pulizia dei funghi: eliminate la base terrosa del gambo con un coltellino poi puliteli con un panno da cucina pulito. Attenzione a questa fase di pulizia, che è molto importante: se riuscite, evitate di lavare i funghi sotto acqua corrente, poiché potrebbero assorbirla.

Una volta che li avrete puliti alla perfezione, tagliateli a fettine e passate alla preparazione della carne.

Prendete il pollo, eliminate le eventuali parti grasse e ponete le fettine tra due fogli di carta da forno, Battetele con un batticarne in modo da appiattirle leggermente e infine infarinatele.

Ponete un’ampia padella sul fuoco, fate sciogliere il burro con un filo d’olio e aggiungete le fettine di carne. Fate rosolare un paio di minuti per lato e sfumate con il vino bianco. Lasciate evaporare l’alcool e a questo punto sollevate le scaloppe e tenetele al caldo.

Nella stessa padella in cui avete cotto la carne fate rosolare l’aglio per qualche istante, poi unite i porcini e le erbe aromatiche e fate cuocere per 5-10 minuti. A questo punto, riprendete le scaloppine, unitele ai funghi e lasciate insaporire per due minuti prima di servire. Buon appetito!

Scaloppine ai funghi e panna

Se volete provare una variante di questo piatto di carne con funghi, potete aggiungere della panna da cucina, che renderà la portata ancora più cremosa e invitante. Per farlo, seguite tutti i passaggi per la pulizia dei funghi, dopodiché cuoceteli in padella insaporendoli con aglio, sale, pepe, olio e spezie.

Quando saranno pronti, sfumateli col vino e solo dopo che l’alcool sarà evaporato inserite la panna (circa 150 ml per 4 persone). A questo punto cuocete la carne a parte, e quando sarà bella rosolata copritela con la salsa ai funghi. La ricetta è pronta!

Quale carne usare per fare le scaloppine?

Scaloppine ai funghi
Scaloppine ai funghi

Nella nostra ricetta abbiamo scelto di utilizzare il pollo, ma fra le carni più usate c’è anche il maiale: potete optare per l’arista, ma va anche bene la lonza o il filetto. Tuttavia, non esiste una sola ricetta per questa preparazione. L’importante, infatti, è che la carne sia tenera e tagliata in fettine sottili, massimo di 3 mm. Dunque vanno bene carni come maiale, pollo, vitello, tacchino, ma anche agnello, se volete dare un gusto differente e originale al piatto.

Tra le più diffuse, sicuramente ci sono le scaloppine di pollo ai funghi. In questo caso, scegliete dei petti tagliati sottili, un taglio molto magro ma che va pulito rimuovendo le piccole parti grassi che si trovano all’esterno. Il risultato sarà ancora più morbido, e dunque questa versione è perfetta se dovete cucinare la carne per dei bambini.

Quali funghi usare per fare le scaloppine?

Ovviamente anche i funghi sono fondamentali per questa preparazione. Potete scegliere se usare funghi freschi (dipende dalla stagione) surgelati o secchi, anche se ovviamente scegliendoli freschi il gusto sarà più intenso e anche la consistenza sarà perfetta.

Gli champignon vanno benissimo, ma potete anche sperimentare con altre tipologie. Occhio ovviamente alla pulizia: utilizzate un pennellino e al massimo un coltellino da cucina, e se potete evitate di sciacquarli sotto acqua corrente.

Nel caso invece scegliate i funghi secchi, dovrete semplicemente farli rinvenire con anticipo alla preparazione in una ciotola di acqua tiepida: 20 minuti dovrebbero bastare!

Se vi è piaciuta la ricetta delle scaloppine ai funghi, scoprite il video della preparazione.

Se la ricetta delle scaloppe vi è piaciuta, vi consigliamo anche quella per preparare l’arista all’arancia al forno: vi conquisterà sin dal primo assaggio!

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 01-05-2019

X