Ricetta salva spesa: baccalà alla livornese

Il baccalà alla livornese è un piatto dai sapori decisi, ma anche molto invitante.

chiudi

Caricamento Player...

Il baccalà alla livornese è un gustosissimo piatto che porterete in tavola tra gli applausi dei commensali. Nei supermercati si trova ormai facilmente il baccalà già dissalato, spesso in confezioni sottovuoto. Altrimenti, chiedete al vostro pescivendolo di fiducia. Nonostante la dissalazione, il baccalà rimane molto saporito, quindi nel resto della preparazione usate poco sale e verificate la sapidità alla fine. Eventualmente regolate di sale in quel momento.

DIFFICOLTÀ: 2

COTTURA: 40’

TEMPO DI PREPARAZIONE: 20’

Ingredienti per il baccalà alla livornese (4 persone)

  • 800 g di baccalà ammollato
  • 5 cucchiai di olio EVO
  • 250 g di pomodori ramati
  • 20 g di farina
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 500 ml di olio per friggere
  • 50 g di cipolla dorata
  • 1 spicchio d’aglio
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Baccalà alla livornese il sapore del mare

Preparazione del baccalà alla livornese

Cominciate la preparazione sbucciando i pomodori. Per farlo, mettete sul fuoco una pentola con dell’acqua e portatela a bollore. Eseguite una leggera incisione a croce sul fondo dei pomodori e buttateli nell’acqua bollente per trenta secondi. Scolateli, ora sono molto facili da spellare. Tagliateli a pezzettini.

In una pentola o una padella, versate l’olio, lo spicchio d’aglio sbucciato e schiacciato ma lasciato intero, e la cipolla sbucciata e tagliata a fettine sottili. Fate andare per 2-3 minuti a fuoco medio-basso girando spesso. Aggiungete i pomodori tritati e cuocete per dodici minuti, girando ogni tanto. Aggiungete le foglie di prezzemolo tritate e salate e pepate, senza esagerare.

Nel frattempo, dividete il baccalà a pezzi delle dimensioni di circa sette centimetri, facendo molta attenzione a eliminare pelle e ogni possibile spina. In una pentola versate l’olio per friggere e portatelo a temperatura. Infarinate bene i pezzi di baccalà da ogni lato, quindi friggeteli per 3-4 minuti, girandoli ogni tanto.

Scolateli dall’olio in eccesso con della carta assorbente da cucina, quindi aggiungeteli al pomodoro, dal quale avrete eliminato lo spicchio d’aglio, e girateli delicatamente. Fate cuocere per cinque minuti. Controllate la sapidità del piatto, critica con il baccalà, dividete nei piatti e servite in tavola.

Se vi è piaciuta questa ricetta, provate anche i fusilli alle zucchine.

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!