Le scaloppine al Marsala sono profumate e arricchite dai sentori di questo vino liquoroso prodotto in Sicilia.

Fino a qualche anno fa, le scaloppine al Marsala non potevano mancare nel menu di un ristorante che si ritenesse di “classe”. Ora si sono un po’ perse, ed è bello riscoprirle perché sono buone e saporite, ma anche facili e velocissime da preparare. Se volete alleggerirle, sostituite il burro con l’olio EVO, ma l’intingolo finale sarà meno cremoso. A piacere, al prezzemolo potete preferire altre erbe aromatiche, per esempio del rosmarino. A proposito di prezzemolo, non esagerate nella quantità, altrimenti prevale eccessivamente nascondendo l’aroma e il profumo del Marsala. Attenzione: il Marsala da usare in questa ricetta è quello secco, non quello dolce.

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 40’

TEMPO DI PREPARAZIONE: 15’

INGREDIENTI PER LE SCALOPPINE AL MARSALA (4 persone)

  • 500 g di fettine di vitella
  • 20 g di burro
  • 50 ml di Marsala secco
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 1 cucchiaio di farina
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

10 ricette per tenersi in forma

Scaloppine al Marsala

PREPARAZIONE DELLE SCALOPPINE AL MARSALA

Mettete su un fuoco medio una padella. Aggiungete il burro e aspettate che si sciolga e che cominci a sfrigolare. Adagiate le fettine di vitella nella padella, cuocetele per tre minuti spostandole ogni tanto perché non si attacchino.

Giratele e cuocetele dall’altro lato per altri due minuti. Salate e pepate. Togliete le fettine dalla padella e mettetele in un piatto. Per mantenerle in caldo, potreste metterle in forno riscaldato a 70°. Attenzione perché il piatto scotterà.

Versate nella padella il marsala, e girate con un cucchiaio facendo in modo di sciogliere l’eventuale glassatura che si è attaccata sul fondo della padella. Fate evaporare il Marsala, ci vogliono 1-2 minuti. Nel frattempo, sciogliete la farina in mezzo bicchiere d’acqua fredda. Girate molto bene, quindi versate nella padella.

Continuando a girare fate evaporare l’acqua a fuoco vivo e raddensate l’intingolo. Se necessario, regolate di sala e di pepe. Spegnete il fuoco e aggiungete mezzo cucchiaio di foglie di prezzemolo tritate finemente.

Dividete le fettine di vitella nei piatti e nappatele con la salsa al Marsala. Servite caldissime.

Se vi è piaciuta questa ricetta, provate anche delle altre scaloppine, questa volta di tacchino con salsa di noci.

FOTO DA: PINTEREST

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 07-03-2017


Ricetta salva tempo: Involtini di persico con il lardo su letto di patate croccanti

Ricetta salva tempo: Pollo con radicchio e pinoli