Artigianalità e innovazione: le chiavi del successo del settore alimentare

Artigianalità e innovazione, un binomio vincente nel settore food

Il settore alimentare in Italia è in continua crescita e non accenna a fermarsi. Le parole chiave del successo? Artigianalità e innovazione.

Il settore food quest’anno è cresciuto del 3,1%, un valore di molto superiore a quello del PIL italiano. A evidenziarlo è stato uno studio condotto dall’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo patrocinato da Ceresio Investors. A rendere forte il settore alimentare in Italia è il connubio tra artigianalità e innovazione.

Questi due termini, che apparentemente possono rappresentare due concetti molto distanti tra loro, hanno trovato nell’industria alimentare italiana il punto di unione.

Pane in forno
Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/panificio-pane-forno-737476/

Come conciliare artigianalità e innovazione nel settore food?

È una domanda che sorge del tutto spontanea e alla quale viene data risposta all’interno dello studio. Sintetizzando e semplificando possiamo dire che l’artigianalità riguarda l’idea di partenza e viene mantenuta attraverso il legame con il territorio, soprattutto per quanto riguarda la scelta delle materie prime e dei fornitori.

L’innovazione invece coinvolge tutto il processo produttivo che viene rivisto e ottimizzato per la produzione industriale. Questo permette di ottenere prodotti di qualità venduti a prezzi competitivi, i cosiddetti premium price.

Dallo studio è poi emerso come il 70% delle aziende sia orientato alla tradizione. Non solo puntando all’artigianalità ma anche alla realizzazione di prodotti a Denominazione di Origine e/o Slow Food.

Quali sono i settori più forti del food in Italia?

I settori che registrano i maggiori introiti nel settore alimentare sono le farine, il food Equipment, il caffè, l’olio, i surgelati, il vino e il packaging. Un occhio di riguardo va riservato alle farine, settore in cui le aziende si sono dimostrate particolarmente attente alle richieste di mercato, creando prodotti con caratteristiche innovative per l’uso domestico.

Anche l‘olio ha visto i produttori molto attenti. Dopo aver investito sul personal branding, sono stati in grado di offrire prodotti di qualità a prezzi competitivi.

Se puntare sull’artigianalità quindi è la chiave del successo (secondo quanto emerge dallo studio, almeno per i prossimi due anni), tenere sempre gli occhi puntati sulla richiesta del consumatore è altrettanto importante per permettere a questo settore così importante per la nostra economia di continuare a crescere.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/panificio-pane-forno-737476/

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 02-07-2019

X