Ingredienti:
• 1 kg di mele
• 100 g di zucchero
• 6 g di lievito di birra fresco
• 1 arancia
• 1 limone
• 70 ml di acqua
• 1 stecca di cannella
• 2 chiodi di garofano
difficoltà: facile
persone: 6
preparazione: 15 min
cottura: 5 min
kcal porzione: 55

Perfetto per le cene con gli amici, il sidro di mele è facile da preparare in casa. Vediamo come, con pochi ingredienti di uso comune.

Il sidro di mele è una bevanda leggermente alcolica nata in un monastero del Kent quasi 2000 anni fa e diventata famosa dopo che Giulio Cesare l’elesse come suo “vino” preferito. Già perché il sidro è noto anche come vino di mele e, anche se oggi si trova in molti supermercati, la soddisfazione di preparalo a casa è davvero impagabile.

Il sidro di mela può essere preparato anche in versione analcolica, ma noi realizzeremo il sidro di mele alcolico: perfetto da servire fresco durante le feste e può essere realizzato in casa con qualche accorgimento. Per quanto riguarda le varietà di mele da utilizzare, le migliori sono quelle rosse, le Golden, le Granny Smith o, per farlo alla maniera francese, le cotogne.

Scopriamo insieme come fare il sidro di mele!

Sidro
Sidro

Come fare il sidro di mele fatto in casa

La realizzazione è piuttosto semplice ma, dal momento che è necessario un processo di fermentazione, richiede qualche attenzione.

  1. Cominciate sbucciando le mele, privandole del torsolo e passandole nella centrifuga o nell’estrattore per ricavarne il succo.
  2. Intiepidite l’acqua e scioglietevi all’interno il lievito.
  3. Unite l’acqua, la scorza e il succo di arancia e limone, la cannella, i chiodi di garofano e lo zucchero al succo di mele e mescolate.
  4. Trasferite il sidro in una bottiglia di plastica e chiudetela con un tappo che avrete forato per far passare una cannuccia di plastica.
  5. Sigillate per bene con dello scotch la cannuccia nel punto in cui entra nel tappo.
  6. All’altra estremità della cannuccia attaccate una seconda cannuccia e sigillate per bene il punto di contatto con altro scotch. È molto importante che non entri aria.
  7. Fate finire la seconda cannuccia in un bicchiere di acqua che permetterà all’anidride carbonica di uscire ma non all’ossigeno di entrare.
  8. Lasciate fermentare il sidro per 20-30 giorni, agitandolo delicatamente di tanto in tanto.

Trascorso il tempo di fermentazione, il sidro di mela è pronto per essere consumato o imbottigliato con tappi da spumante.

Scoprite anche come preparare l’aceto di mele fatto in casa!

Mai più dieta punitiva! Scarica QUI il ricettario light di Primo Chef.

0/5 (0 Reviews)

Scopri i consigli per una casetta di pan di zenzero perfetta

TAG:
Gusto e salute newsletter_ricette

ultimo aggiornamento: 27-08-2020


Insalata di pollo con maionese: semplice e saporita

Pallotte con formaggio e uova: la ricetta abruzzese che vi conquisterà!