Ingredienti:
• 450 g di farina integrale
• 175 g di farina 00
• 1 cucchiaino raso di bicarbonato di sodio
• 1 cucchiaino di sale
• 450 ml di latticello (buttermilk)
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 10 min
cottura: 45 min

Un ottimo pane senza lievito, perfetto per la colazione, il soda bread vanta origini molto antiche. Scopriamo insieme come prepararlo!

Se non avete mai provato il soda bread non sapete cosa vi perdete. Preparare il pane fatto in casa richiede tempo e pazienza, soprattutto per via dei tempi di lievitazione. Il soda bread invece è un pane con il bicarbonato che non richiede lievitazione prima di essere infornato.

Probabilmente vi starete chiedendo cosa conferisce al pane la caratteristica alveolatura dal momento che non contiene lievito. Il soda bread, come dice il nome, si prepara con il bicarbonato di sodio che ne costituisce l’agente lievitante. Questo, reagendo con il latticello, l’altro ingrediente della ricetta, permette al pane di lievitare naturalmente.

Da no,i il latticello, è molto difficile trovarlo al supermercato. Preparatelo in casa unendo 200 ml di latte, 200 g di yogut e 3 cucchiai di succo di limone. Dopo un riposo di mezz’ora sarà pronto!

soda bread
soda bread

Come preparare il soda bread con la ricetta originale

  1. Mettete in una ciotola i due tipi di farina, il bicarbonato e il sale. Aggiungete quindi il latticello e cominciate a impastare con un cucchiaio di legno. Il composto risulterà piuttosto morbido, ma non dovrete preoccuparvene.
  2. Infarinate bene il piano di lavoro e continuate a lavorare il vostro pane aiutandovi con un tarocco o con le mani ben infarinate. Quando risulterà omogeneo trasferitelo in una teglia da 20 cm di diametro rivestita di carta forno.
  3. Incidete la superficie con un taglio a croce che favorirà la fuoriuscita del vapore e infornate a 180°C per 45 minuti. Servite il soda bread una volta che si sarà completamente raffreddato.
  4. Con l’andare del tempo sono nate molte varianti di questo pane. Alcune si limitano a decorare la superficie con dei semi, altre invece ne arricchiscono l’impasto con uvetta creando un pane perfetto per la colazione. Versioni più ricche invece prevedono l’aggiunta, direttamente nella prima fase di impasto, di uova o burro. Insomma, via libera alla fantasia!

Provate anche la nostra versione del soda bread senza glutine, perfetto per gli intolleranti.

0/5 (0 Reviews)

Scopri i consigli per una casetta di pan di zenzero perfetta

TAG:
Cosa bolle in pentola Pane

ultimo aggiornamento: 01-04-2020


Torta di mele allo zenzero con farina di segale: un delizioso dolce vegano

Agnello al forno con patate: la ricetta perfetta per il menù di Pasqua