Bomba contro la storica pizzeria Sorbillo a Napoli. Le parole del titolare!

È stata lanciata una bomba contro l’ingresso della storica pizzeria Sorbillo di Napoli, momenti di paura in città. Il titolare non si arrende!

Si è scatenato il terrore nella notte presso il centro storico di Napoli. È stata scagliata una bomba contro la vetrina della storica pizzeria Sorbillo della città. L’ordigno è stato fatto esplodere dai malintenzionati proprio davanti all’ingresso del locale, che si trova in via Tribunali al numero 32, proprio nel cuore del centro più antico.

Numerosi sono stati i danni fatti all’ingresso del locale e tanta è stata la paura. M il titolare non si vuole arrendere e dice: Andiamo avanti. Inoltre non si tratta dell’unico attacco avvenuto alla pizzeria negli ultimi anni. Scopriamo insieme meglio cosa sarebbe successo.

Sorbillo: chiuso per bomba il locale di Napoli!

È stata danneggiata la sede storica di tutto il mondo, quella di Napoli, nella notte del 16 gennaio del 2019. I danni sono stati riportati al piano terra del locale, presso la vetrina. L’esplosione ha infatti causato danni a due porte blindate. Però queste sono state in grado di attutire il colpo e hanno fortunatamente permesso al guardiano della notte di non riportare ferite.

Sorbillo
Fonte foto: https://www.facebook.com/PizzeriaGinoSorbillo/

L’uomo si trovava all’interno del locale, in una zona molto vicina alla porta, per sorvegliare. La cifra dei danni ammonta a qualche migliaia di euro. Attualmente le forze dell’ordine stanno cercando di fare chiarezza, grazie ai filmati delle telecamere di sorveglianza della zona, che sono in funzione 24 ore su 24.

L’ipotesi più plausibile sembrerebbe essere quella del racket. In merito il titolare della pizzeria, Gino Sorbillo, ha dichiarato: “Non ho avuto richieste, hanno colpito un simbolo di legalità e rinascita: una bomba contro di me per avvertire tutti“. Proprio lui ha dato l’annuncio su Facebbok, scrivendo: “Il locale è chiuso per bomba“.

Non si tratta dell’unica minaccia ricevuta, infatti cinque anni fa il locale era stato incendiato. Ma il titolare non si è mai arreso, continuando a portare avanti il suo sogno e dando vita a nuovi progetti. È infatti stato il testimonial di Barbie pizzaiola in collaborazione con sua figlia. Sono stati momenti di panico e terrore. Tantissimi invece sono stati i messaggi che il pizzaiolo ha ricevuto dai clienti affezionati e non solo.

Fonte foto: https://www.facebook.com/PizzeriaGinoSorbillo/

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 16-01-2019

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X