Fare una perfetta spesa da single è possibili, con questi pratici trucchi e consigli per chi vive da solo e vuole cucinare senza sprechi.

Tra avanzi e cibi andati a male, è facile incorrere in errore. Chi vive da solo deve spesso fare i conti con confezioni formato coppia o formato famiglia, che il supermercato propone, o con ricette che inducono a preparare due o più porzioni. Con i giusti trucchetti e qualche attenzione in più, è possibile evitare sprechi e ottimizzare lo spazio in frigo. In occasione di questo 11 novembre, giorno in cui ricorre il World Single Day, potete festeggiare da soli con una cenetta realizzata con la spesa da single perfetta. Tutto ciò che dovete fare è seguire semplici regole, che risulteranno utili quotidianamente, acquistando ciò che vi serve e nelle quantità più adeguate.

Feste in tavola! Piatti facili, sfiziosi e originali!

Spesa da single
Spesa da single

Consigli per la perfetta spesa da single

Con le giuste indicazioni e qualche trucchetto, chi vive da solo può facilmente fare una spesa ad hoc. Bisogna solo acquistare ciò che serve realmente e nelle giuste porzioni, per evitare sprechi di cibo e ottimizzare le pratiche di conservazione dei prodotti in casa.

  1. Per cominciare, infatti, acquistate la giusta quantità di ogni prodotto. Questo vale soprattutto per frutta e verdura, o per i prodotti che generalmente non si possono conservare per molti giorni. Uova, formaggio e salumi, tutto deve essere nelle giuste quantità per un’unica persona.
  2. Potete pensare di acquistare in grandi quantità solo se avete intenzione di usare il cibo per creare delle conserve, come salsa di pomodoro o sott’olio, oppure una cremosa marmellata. Anche in questo caso, è bene usare le dovute proporzioni: usate vasetti piccoli. Se aprite barattoli di minori dimensioni, riuscirete a terminare il contenuto in tempi minori, evitando che possa guastarsi.
  3. Ciò che non può mancare sono i surgelati. Si conservano in tempi lunghi e se ne può usare poco per volta, a seconda della porzione che si desidera. Può succedere che anche il pane possa avanzare, quindi perché non tagliarlo a fette e congelarlo? All’occorrenza, fatelo scongelare e sarà fragrante e croccante.
  4. E se qualcosa, che preparate con le vostre mani, avanza potete congelarlo voi. Raccogliete il cibo in sacchetti per alimenti o in contenitori e segnate la data in cui iniziate il congelamento. Potete conservare tutto per 4 mesi e scongelarlo all’occorrenza.
  5. Se non volete congelare gli avanzi, potete semplicemente conservarli in frigo, chiusi in contenitori. Potete subito riutilizzarli per creare nuove ricette o, magari, consumarli il giorno dopo.
  6. Molta attenzione va data ai cibi preconfezionati. Questi devono avere peso e quantità adeguati all’uso che ne farete; quando acquistate, quindi, tenete bene a mente il menù dei giorni seguenti.
  7. A tal proposito, fate tanta attenzione alla scadenza dei prodotti. Essendo soli, dovete prevedere in quanto tempo terminerete il contenuto delle confezioni. Questo vale soprattutto per lo yogurt e altri prodotti a scadenza breve.

Regola d’oro per fare la spesa se si vive da soli

L’attenzione principale, però, deve essere data alla lista della spesa. Quando siete al supermercato, è meglio prediligere confezioni piccole e pensare a cosa si potrà utilizzare in una o più occasioni consecutive, così da evitare che il cibo possa scadere. Create un menù settimanale e individuate i cibi che potete riutilizzare più volte, consumandoli prima della scadenza. Molto spesso, inoltre, si ricorre al take-away, un ottimo modo per ottimizzare l’impiego di cibo. Tuttavia, quest’abitudine porta a una dieta poco sana. In alternativa, potete affidarvi a servizi online che vi aiutano a ordinare e ricevere la spesa direttamente a casa, acquistando cibi sani e che potete consumare senza sprechi.

Per evitare anche sprechi di energia, è bene conoscere quali elettrodomestici consumano di più.

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 11-11-2022


Prosecco Rosè: 5 abbinamenti interessanti

Castagne secche: ecco due modi facili (e deliziosi) per conservarle!