Lo spezzatino di vitello con topinambur è un’interessante idea per valorizzare una verdura poco presente sulle nostre tavole.

Lo spezzatino di vitello con topinambur è un piatto originale, che vi permette di far conoscere una verdura poco nota. Il topinambur è conosciuto anche con i nomi di rapa tedesca o carciofo di Gerusalemme. A dispetto dei nomi, è originario del Nord America, ma è diffuso da tempo anche in Europa. La cottura del topinambur è simile a quella delle patate, ma possono essere consumati anche crudi, conditi con olio, sale e pepe.

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 40’

TEMPO DI PREPARAZIONE: 10’

INGREDIENTI PER LO SPEZZATINO DI VITELLO CON TOPINAMBUR (4 persone)

  • 800 g di polpa di vitello
  • 60 g di cipolla
  • 3 cucchiai di olio EVO
  • 800 ml di brodo vegetale
  • 120 ml di vino bianco
  • 600 g di topinambur
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 6 foglie di salvia
  • 1 rametto di rosmarino
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

Spezzatino di vitello con topinambur

PREPARAZIONE DELLO SPEZZATINO DI VITELLO CON TOPINAMBUR

Versate il brodo vegetale in una pentola e portatelo a bollore, quindi abbassate il fuoco in modo da mantenerlo in un leggerissimo sobbollire. Tagliate la polpa di vitella in bocconcini delle dimensioni di circa 3-4 centimetri. Pelate la cipolla e tritatela finemente. Pelate il topinanbur e tagliatelo in bocconcini della stessa dimensione della carne. Pulite e tritate finemente il prezzemolo, la salvia e gli aghi del rosmarino.

Mettete su un fuoco basso una pentola e versatevi l’olio EVO e la cipolla tritata. Fate rosolare per due minuti, quindi aggiungete la carne di vitella e girandola fatela rosolare da ogni lato per 3-4 minuti. Versate il vino, alzate il calore e fatelo evaporare. Aggiungete il topinanbur, e fatelo tostare per tre minuti.

Aggiungete le altre erbe tritate, sale e pepe, quindi versate circa mezzo litro di brodo vegetale caldo. Regolate il fuoco su un calore medio-basso, coprite e fate cuocere per venti minuti, controllando ogni tanto per verificare se serva altro brodo.

Aggiungete il resto del brodo e fate cuocere per altri 10-15 minuti. Alla fine verificate che il topinanbur sia tenero e cotto. Dividete nei piatti e servite caldo, anche accompagnato da fette di pane casareccio abbrustolito in forno.

Se vi è piaciuta questa ricetta, provate anche la polenta bianca con seppie al nero.

FOTO DA: PINTEREST

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 17-03-2017


Come fare i canederli di fegato

Strozzapreti in salsa di vongole