Ingredienti:
• 400 g di farina 00
• 40 g di zucchero semolato
• 1 bustina di lievito in polvere
• 60 g di burro
• 3 uova
• 2 tuorli
• la scorza grattugiata di 1/2 limone
• 1 pizzico di sale
• 350 g di miele
• confettini colorati q.b.
• 1 cucchiaio di liquore all'anice
• olio di semi q.b.
difficoltà: media
persone: 8
preparazione: 24 min
cottura: 6 min
kcal porzione: 240

Ancora più semplici da fare, prepariamo gli struffoli in friggitrice ad aria, i dolci napoletani che non possono mai mancare.

Appartengono a una lunga – ma proprio lunga – tradizione e sono tramandati e amati di generazione in generazione. Al giorno d’oggi, però, possiamo prepararli in un modo ancora più semplice, grazie a un nuovo elettrodomestico, che non può mancare nelle nostre cucine. Per questo motivo, vi condividiamo la ricetta per gli struffoli in friggitrice ad aria. Con l’air fryer i dolci napoletani cuociono in maniera omogenea e in pochi minuti, diventando sfiziosamente morbidi.

Per chi ancora non li conoscesse, si tratta di gustose palline di impasto. Preparate con pochi e comuni ingredienti, con la cottura diventano dorate e morbidissime. A parte, potete preparare una dolcissima salsina al miele, con cui ricoprirli poco prima di servirli. Inoltre, come vuole la tradizione, vi basta guarnirli con confettini colorati e servirli. Tradizionalmente preparati nel periodo natalizio, non possono mai mancare durante questi festeggiamenti!

Struffoli in friggitrice ad aria
Struffoli in friggitrice ad aria

10 ricette detox per tornare in forma

Preparazione della ricetta per gli struffoli in friggitrice ad aria

  1. Prima di cominciare, mettete il burro in un pentolino e fatelo sciogliere sul fornello.
  2. Setacciate la farina e versatela in una ciotola (oppure usate la planetaria).
  3. Aggiungete lo zucchero semolato e mescolate.
  4. Proseguite con un pizzico di sale e la scorza grattugiata del limone; setacciate anche il lievito e aggiungetelo.
  5. Scavate una fossetta al centro e versatevi dentro il burro sciolto e il liquore.
  6. Mescolate ancora, impastando anche con le dita, per ottenere un composto man mano più sodo.
  7. A questo punto, all’impasto incorporate un uovo alla volta e, poi, i tuorli.
  8. Impastate fino ad ottenere un panetto sodo, liscio e omogeneo. Avvolgetelo nella pellicola alimentare e lasciatelo riposare per 30 minuti a temperatura ambiente.
  9. Trascorso questo tempo, infarinate un piano da lavoro e posizionate sopra il panetto.
  10. Togliete un pezzetto alla volta e modellate l’impasto per formare dei rotolini di 1 cm di diametro; usate un tarocco per dividerlo in pezzetti piccoli, a cui dovete poi dare la forma di palline.
  11. Una volta lavorato tutto l’impasto, potete procedere con la cottura. Nebulizzate un po’ d’olio all’interno del cestello.
  12. Mettete un po’ di struffoli alla volta nella friggitrice ad aria, in modo tale da non sovrapporli troppo.
  13. Per ogni gruppo di struffoli, fate cuocere a 200°C per 6 minuti, scuotendo il cestello un paio di volte durante la cottura.
  14. Man mano che sono cotti, posizionateli in una ciotola.
  15. Successivamente, create la salsina. In una padella fate scaldare il miele. Mescolate e fate cuocere a fiamma bassa, fin quando ottenete un composto fluido.
  16. A questo punto, aggiungete gli struffoli e mescolate per ricoprirli continuamente.
  17. Quando sono pronti, spegnete e lasciateli intiepidire; serviteli decorando con i confettini colorati.
Leggi anche
Guida pratica su come usare la friggitrice ad aria in modo perfetto!

Conservazione

Gli struffoli napoletani, cotti in friggitrice ad aria, sono un dolce napoletano molto amato, che non può mancare durante le festività natalizie. Potete conservarli per 1 giorno, in un contenitore, in un luogo fresco.

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2024 - PC

Pranzo di Natale

ultimo aggiornamento: 22-12-2023


Albero di Natale di broccoli e verdure: light e d’effetto!

Cotechino in friggitrice ad aria