Ingredienti:
• 250 g di farina 00
• 125 ml di acqua
• 100 g di zucchero
• 100 g di burro
• 4 g di lievito di birra
• 1 pizzico di sale
difficoltà: media
persone: 4
preparazione: 60 min
cottura: 20 min

Torcetti al burro: la ricetta per preparare dei biscotti piemontesi friabili e deliziosi, perfetti da servire con il tè del pomeriggio, da inzuppare nel latte o da accompagnare ad un buon calice di vino.

I torcetti al burro sono delle piccole ciambelline fragranti a base di pasta lievitata al burro e zucchero, tipici del Piemonte e della Valle d’Aosta. Il nome particolare di questi biscotti è dovuto alla loro forma: l’impasto, infatti, viene prima diviso in filoncini che poi vengono attorcigliati e uniti alle estremità. Vi consiglio di conservare i biscotti preparati seguendo questa ricetta all’interno di una scatola di latta per 3-4 giorni.

Torcetti
Torcetti

Preparazione dei torcetti al burro fatti in casa

  1. Per prima cosa mettete la farina setacciata all’interno della ciotola della planetaria, poi unitevi il lievito sciolto nell’acqua.
  2. Aggiungete il sale e metà dello zucchero semolato setacciato e iniziate ad impastare. Lavorate l’impasto fino ad ottenere un panetto omogeneo e compatto.
  3. Coprite l’impasto con un canovaccio pulito e lasciate lievitare per 90 minuti.
  4. Trascorso il tempo di riposo dell’impasto aggiungete il burro morbido un  po’ alla volta, aspettando che il burro venga assorbito prima di aggiungerne dell’altro.
  5. Impastate per una decina di minuti in modo da amalgamare il tutto e lasciar lievitare per un’altra ora.
  6. Quando il panetto avrà raddoppiato di volume trasferitelo su di un tagliere infarinato e dividetelo in pezzetti.
  7. Stendete ogni pezzetto di impasto in modo da ottenere una sorta di cordoncino lungo circa 10 cm.
  8. Passate ogni cordoncino nello zucchero semolato rimasto (potete optare anche per dello zucchero di canna in questa fase), poi incrociateli in modo da formare i torcetti.
  9. Trasferite man mano i biscotti su di una teglia foderata con carta da forno, lasciate riposare per altri trenta minuti poi infornate in forno già caldo a 180 °C per 15/20 minuti circa.
  10. A cottura ultimata trasferite i torcetti su di una gratella e fateli raffreddare.

In alternativa vi consigliamo di provare i biscotti sablè all’arancia.

Consigli per realizzare i torcetti piemontesi

Per realizzare i torcetti al burro la ricetta originale è quella che avete letto nel paragrafo precedente, tuttavia non sempre l’impasto collabora al 100%. Per questo motivo vogliamo darvi qualche consiglio per una ricetta dei torcetti al burro a prova di imprevisti.

Se l’impasto, una volta aggiunto il burro, risulta un po’ appiccicoso, aggiungete poca farina per renderlo liscio e poi lasciatelo lievitare per un’ora come da ricetta. Un altro intoppo si può trovare dopo la seconda lievitazione: l’impasto potrebbe essere difficile da separare in pezzi e, poi, in cordoncini. in questo caso il consiglio è di riporlo in frigo per almeno mezzora.

Infine l’ultimo imprevisto nella preparazione dei vostri torcetti al burro piemontesi (o valdostani) può essere la consistenza dei filoncini, se risultano troppo duri basterà spennellarli con un po’ di burro sciolto prima di passarli nello zucchero.

0/5 (0 Reviews)

Deliziose e sfiziose: la ricetta delle pizzette con il Bimby!

La ricetta della torta di crepes alla Nutella e panna