Ingredienti:
• 250 g di farina 00
• 250 g di zucchero
• 250 g di burro
• 30 g di zucchero di canna
• 1 bustina di lievito per dolci
• 3 uova
• 4 mele renette
• 1/2 bacca di vaniglia
• zucchero a velo q.b.
difficoltà: facile
persone: 8
preparazione: 15 min
cottura: 35 min

Buona come non mai, la torta di mele di Carlo Cracco è davvero molto semplice da preparare. Scopriamo insieme perché è così speciale!

Carlo Cracco è, complice i diversi talent culinari a cui ha partecipato nel ruolo di giudice, uno degli chef più famosi del panorama italiano. Quello che non tutti sanno però è il suo opprimo approccio in cucina è stato con la pasticceria: fu così in Francia e da Gualtiero Marchesi. Il suo grande amore, confessò a Vanity Fair, è la torta di mele, quella che gli preparava sua mamma con tante mele e ingredienti genuini.

La torta di mele di Carlo Cracco, la cui ricetta è contenuta nel primo libro dedicato ai dolci che lo chef ha scritto insieme al pasticcere del suo ristorante Cracco in Galleria, è semplice ma al primo assaggio vi farà tornare bambini.

Certo, nel libro Cracco, dolci e fantasia lo zucchero non manca, ma ogni tanto bisognerà pur trasgredire! Scopriamo insieme la ricetta della torta di mele di Cracco.

Torta di mele di Carlo Cracco
Torta di mele di Carlo Cracco

Come preparare la ricetta della torta di mele di Carlo Cracco

  1. Per preparare la torta preferita da Carlo Cracco cominciate sbucciando 2 mele e tagliandole a tocchetti di circa 1,5 cm di lato.
  2. Adagiatele su una teglia da forno, profumatele con i semi della bacca di vaniglia e cospargetele con lo zucchero di canna. Mescolate bene e infornate a 170°C per 6 minuti.
  3. Nel frattempo, mettete in una ciotola il burro a temperatura ambiente e lavoratelo fino a raggiungere una consistenza simile a quella di una pomata.
  4. Unite lo zucchero e lavorate i due ingredienti con le fruste elettriche fino a che saranno chiari e spumosi.
  5. Aggiungete poi le uova, una alla volta, e infine la farina setacciata con il lievito.
  6. In ultimo, versate le mele ormai fredde.
  7. Tagliate a fettine sottili le due mele rimaste dopo averle private della buccia e del torsolo.
  8. Trasferite l’impasto in una teglia di 22 cm di diametro rivestita di carta forno, distribuite le fettine di mela a raggiera sulla superficie.
  9. Infornate a 170°C per 30 minuti lasciandola raffreddare completamente prima di toglierla dallo stampo e decorarla con una spolverata di zucchero a velo.

La torta di mele di Cracco profuma proprio di buono, ma se siete attenti alla linea vi consigliamo di provare la nostra torta di mele light, comunque deliziosa.

3.2/5 (25 Reviews)
TAG:
newsletter_ricette

ultimo aggiornamento: 07-12-2020


Biscotti salati di Natale, un antipasto sfizioso

Cartellate pugliesi: i dolcetti tipici della tradizione natalizia