Tutto sulla Festa del Pesce di Caorle e la gara Sardee in grea

L’evento culinario della tradizione di Caorle: la Festa del Pesce

A settembre torna la tanto attesa e più tradizionale manifestazione gastronomica di Caorle: la Festa del Pesce. Ecco tutto quello che c’è da sapere!

Dal 14 al 23 settembre del 2018 torna una nuova edizione della Festa del Pesce a Caorle, in provincia di Venezia. Durante l’evento l’arenile diventerà un ristorante a cielo aperto, in cui sarà possibile degustare i pesci pescati e cucinati in riva al mare, sia fritti che alla griglia.

Il paesaggio in cui si svolgerà l’evento sarà quello degli anni passati, ovvero il tratto di spiaggia di Levante, sul promontorio del Mare Adriatico. Più precisamente vicino al Santuario della Madonnina dell’Angelo. Ecco tutto quello che c’è da sapere!

Tutto sulla Festa del Pesce a Caorle del 2018!

Sabato a cena e domenica a pranzo i pescatori si impegneranno a cucinare il pesce pescato in mare e sarà possibile mangiarlo seduti in riva al mare. Inoltre ci saranno molti giochi, intrattenimenti e musica per ballare.

Venerdì 14 settembre ci sarà una novità: la “Sardee in grea”, ovvero una gara gastronomica che vedrà sfidarsi chef amatoriali e chef professionisti, nella preparazione delle sarde alla griglia. I premi sono davvero ambiziosi, infatti al primo posto verrà assegnata una vacanza a Caorle. Mentre per gli chef professionisti è previsto una stage di una settimana presso un ristorante stellato, come premio. Tutto il pubblico potrà assistere allo spettacolo, cercando di capire qualche trucco del mestiere.

L’art director della manifestazione sarà il giornalista Fabrizio Nonis, inoltre a giudicare la gara saranno anche chef stellati, giornalisti televisivi ed esperti del settore.

Festa del Pesce

Come si svolgerà la gara: Sardee in grea?

A partecipare alla gara saranno 40 coppie, 20 formate da chef amatoriali e 20 da chef professionisti. I cuochi a disposizione avranno una griglia a gas, una cassa di sardine e un kit di abbigliamento e un piatto in cui servire una pietanza unica e stupire i giudici. Inoltre i concorrenti potranno portare da casa 7 ingredienti a piacere.

Lo scopo della manifestazione è quello di valorizzare il pesce azzurro e riqualificarlo come pesce di alta qualità e non più povero. Inoltre presso il Villaggio “Gusta Caorle” sarà possibile degustare prodotti a km 0, vini della terra e birre artigianali.

ultimo aggiornamento: 15-08-2018