Uova di quaglia: proprietà, cottura e ricette

Piccole e graziose, le uova di quaglia vengono utilizzate in cucina come protagoniste di numerose ricette o per la decorazione dei piatti. Scopriamo insieme come!

Le uova di quaglia si ottengono dalle quaglie a testa bruna allevate come pollame. Sono molto più piccole rispetto alle uova di gallina, ma l’utilizzo in cucina resta pressapoco invariato. Tenete però conto che un uovo di quaglia pesa circa 10 g senza guscio, quindi circa un quinto rispetto a quello di gallina.

Uovo di quaglia: proprietà

L’uovo di quaglia da un punto di vista nutrizionale contiene circa il doppio del colesterolo dell’uovo di gallina (844 mg contro i 372 mg). Al palato risulta più delicato e può essere utilizzato anche per la preparazione della pasta fresca. Pare infatti che abbia una migliore tenuta in cottura.

Tra le proprietà delle uova di quaglia c’è quella di combattere l’allergia ai pollini. Consumate crude a partire da 20 giorni prima dell’inizio della stagione dei pollini e poi per tutta la durata, evitano l’assunzione di antistaminici.

Uova di quaglia
Fonte foto: https://pixabay.com/it/uova-di-quaglia-uovo-piccole-uova-1247384/

Uova di quaglia: cottura

Le tipologie di cottura delle uova di quaglia sono le stesse delle uova di gallina. Chiaramente, la dimensione ridotta, porta a tempi di cottura più brevi.

L’uovo di quaglia sodo cuoce in 4 minuti dal bollore. Per avere un tuorlo via via più fluido, diminuite il tempo fino a 2 minuti. Potete anche preparare l’uovo di quaglia fritto semplicemente rompendolo in padella con un filo di olio. Un modo originale di gustare questo prodotto è l’uovo all’ostrica, vale a dire uovo crudo con un pizzico di sale e succo di limone.

L’uovo di quaglia nasconde una piccola insidia: il guscio è molto duro e difficile da rompere per via della presenza di una membrana sottostante. Ecco qualche consiglio su come procedere. Se desiderate preparare l’uovo fritto, praticate un foro di un centimetro con la punta di un coltello proprio sulla punta: in questo modo eviterete di rompere il tuorlo.

Nel caso dell’uovo sodo invece, fate in modo di frantumare il guscio rotolandolo su un tagliere ed esercitando una leggera pressione con le mani. I pezzettini saranno poi più facili da rimuovere.

Uova di quaglia: ricette

Le uova di quaglia in cucina possono essere utilizzate in sostituzione alle classiche uova tenendo presente che per fare un uovo di gallina occorrono 5 uova di quaglia. Sono ottime quindi per la preparazione della pasta fresca, ma anche come ingrediente principale di ricette finger food. Per la loro forma ridotta, sono spesso utilizzate per la decorazione dei piatti.

Provate a sostituirle a quelle di gallina nel classico abbinamento uova e asparagi!

Fonte foto: https://pixabay.com/it/uova-di-quaglia-uovo-piccole-uova-1247384/

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 12-02-2019

X