Weekend enogastronomico in Toscana

Weekend enogastronomico in Toscana consigli e idee per scoprire le bellezze del nostro Paese a partire dal buon cibo e dalla tradizioni enogastronomiche.

chiudi

Caricamento Player...

Checchè se ne dica il nostro Paese ci offre bellezze di ogni tipo e quando si vuole programmare un tour alla scoperta di tradizioni culinarie e del buon cibo, la Toscana è una delle regioni che occupano i primi posti della lista. Ecco alcuni consiglio utili se avete in programma di organizzare un weekend enogastronomico in Toscana.

Weekend enogastronomico in Toscana: perfetto per gli amanti della buona tavola

La Toscana è una delle regioni italiani caratterizzate da percorsi enogastronomici molto particolari, grazie alle numerose aziende vinicoli radicate nel territorio. Una delle zone più rinomate, soprattutto per quello che riguarda il vino è sicuramente quella del Chianti, situata all’incirca a metà strada tra Firenze e Siena. In questa zona moltissime cantine organizzano visite guidate con possibilità di degustare i prodotti tipici locali.

Vigneti
https://pixabay.com/it/viticoltura-vigneto-vite-pendenza-972870/

Oltre alla zona del Chianti un’altra zona da visitare è quella in cui viene prodotto il rinomato Brunello di Montalcino. Molte aziende anche in questo caso danno la possibilità di effettuare visita alle cantine e ai vigneti.

Weekend enogastronomico in Toscana
https://it.pinterest.com/pin/429460514442851293/

Dal vino al cibo

La Toscana è conosciuta non solo per il vino, anche per gli ottimi prodotti che il più delle volte sono anche un ottimo abbinamento per un buon bicchiere di vino rosso. Formaggi come il pecorino di Pienza, l’olio prodotto a Castagneto Carducci e le numerose varietà di cioccolata sono solo alcuni dei fiori all’occhiello della gastronomia toscana. Un’altra prelibatezza consigliata a chi ama i formaggi è il Guttus, una sorta di gorgonzola preparato però con il latte di pecora. Numerosa è la varietà dei salumi prodotti in Toscana e tra questi si ricordano: il Prosciutto Toscano DOP, la Finocchiona, il Salame toscano, il Lardo di Colonnata, le salsicce allo zenzero e la soppressata di Siena e la Mortadella di Prato.

FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/429460514442851293/