Dieta del finocchio, ortaggio dalle rinomate proprietà benefiche che consente di perdere peso  in poche settimane. Attenzione ai pro e ai contro.

Dieta del finocchio: come farla e i suoi benefici per superare la prova costume. L’aumento di peso  è in parte dovuto al metabolismo rallentato e con l’aggiunta dello stress quotidiano e della mancanza di sonno il rapporto con la bilancia può risultare un po’ problematico.

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

Finocchio dieta
https://pixabay.com/it/cibo-vegetale-verdure-finocchio-1347834/

Dieta del finocchio: per smaltire i chili di troppo

Un corretto regime alimentare è sempre consigliato per chi vuole perdere qualche chilo di troppo e nell’ultimo periodo la dieta del finocchio sta prendendo piuttosto piede poiché questo ortaggio ha proprietà drenanti e contiene pochissime calorie, circa 10 per 100 grammi. Queste qualità rendono il finocchio uno dei principali alleati per chi vuole perdere un po’ di peso ed eliminare il gonfiore. L’eccesso a assunzione di zuccheri e sale può essere una delle cause della ritenzione idrica e del gonfiore più difficile da eliminare.

Seguire con costanza per un mese

Se seguita con costanza e abbinando anche attività fisica, infusi di finocchio e i classici 2 litri di acqua al giorno, questa dieta può consentire di perdere fino a 4-5 kg. Gli esperti però consigliano di non prolungare a lungo questo regime alimentare ma di seguirlo al massimo per un  mese.

Dieta del finocchio
https://pixabay.com/it/finocchio-verdure-bulbo-di-finocchio-1311673/

Le proprietà del finocchio

Le proprietà per cui è noto il finocchio sono molteplici. Oltre alle ben note proprietà depurative questo ortaggio consente di depurare il nostro organismo anche dalle tossine e dai gas intestinali. In questo mondo la pancia si sgonfia e pian piano si appiattisce. Oltre a queste proprietà il finocchio è conosciuto anche per l’elevato contenuto di fibre. Di queste le fibre insolubili aiutano l’intestino pigro e contrastano le tossine, mentre quelle solubili sono utili per rallentare l’assorbimento dei grassi e degli zuccheri. È consigliato consumare questo ortaggio anche come “spezzafame” senza l’aggiunta di condimenti, ma è ottimo anche per preparare altre gustosissime ricette.

FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/finocchio-verdure-bulbo-di-finocchio-1311673/

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 30-05-2017


Tentazione cibo: cosa fare se avete sempre fame

Weekend enogastronomico in Toscana