Ingredienti:
• 125 g di yogurt (anche di soia) senza zucchero
• 1 l di latte (anche di soia)
difficoltà: facile
persone: 7
preparazione: 5 min

Con solo due ingredienti e senza particolari utensili è possibile preparare lo yogurt fatto in casa, anche di soia. Vediamo insieme come.

Preparare lo yogurt fatto in casa è più semplice di quanto si possa pensare e, contrariamente a quanto credono in molti, non serve per forza la yogurtiera. È possibile infatti preparare lo yogurt utilizzando il forno spento con la luce accesa, partendo semplicemente da un litro di latte e un vasetto di yogurt. Pronti a scoprire la magia dello yogurt fatto in casa?

Yogurt fatto in casa
Yogurt fatto in casa

Yogurt fatto in casa senza yogurtiera

Lo yogurt si prepara a partire dal latte a cui vengono aggiunti dei fermenti. Questi, sottoposti a calore controllato, trasformano il latte in yogurt che, per sua natura, è un prodotto senza lattosio. Il processo infatti scinde il lattosio in galattosio e glucosio rendendo questo prodotto adatto anche per gli intolleranti.

  1. Per preparare lo yogurt senza yogurtiera dovete scaldare il latte fino a fargli raggiungere il bollore quindi spegnere e attendere che la temperatura raggiunga i 37°-38°C (in ogni caso mai superiore ai 40°).
  2. Versate in un barattolo di vetro da almeno un litro lo yogurt e diluitelo con un poco di latte, mescolando bene.
  3. Versate quindi il latte restante e, dopo aver mescolato per bene il composto, trasferitelo nel forno spento con la luce accesa per almeno 6-8 ore. Durante questo intervallo di tempo evitate di sottoporre lo yogurt a spostamenti o correnti d’aria.
  4. Trascorso il tempo di fermentazione, noterete che lo yogurt si sarà addensato. Non vi resta che riporlo in frigorifero per almeno un’ora prima di consumarlo!

Lo yogurt fatto in casa si conserva in frigorifero per una settimana. Potete utilizzarlo per preparare gustose ricette dolci e salate, come ad esempio la salsa allo yogurt.

Yogurt fatto in casa con la yogurtiera

La yogurtiera altro non è che un piccolo elettrodomestico in grado di mantenere controllata la temperatura durante la preparazione dello yogurt. Esistono yogurtiere dotate di un unico contenitore da un litro e altre dotate di più vasetti, ideale se volete preparare yogurt diversi contemporaneamente.

  1. Il procedimento è del tutto analogo al precedente: si porta a bollore il latte e si attende che la temperatura raggiunga i 37°-38°C.
  2. Si aggiunge quindi lo yogurt e si mescola, trasferendo poi il tutto nella yogurtiera per un periodo variabile dalle 6 alle 8 ore.

In tutti i casi il tempo di fermentazione varia in base alla “forza” dello yogurt. Non tutti contengono lo stesso quantitativo e tipologia di fermenti. A tal proposito, per essere certi della riuscita, vi consigliamo di partire con dello yogurt al naturale senza zuccheri aggiunti. Per quanto riguarda il latte, è possibile ottenere lo yogurt sia da quello intero che da quello parzialmente scremato.

Come preparare lo yogurt di soia fatto in casa (con e senza yogurtiera)

  1. Il procedimento per la preparazione dello yogurt di soia può essere tranquillamente semplificato. Non è infatti necessario portare a bollore il latte prima di procedere con la fermentazione, basterà utilizzare entrambi gli ingredienti a temperatura ambiente.
  2. Poi, riponeteli nel forno spento con la luce accesa o nella yogurtiera per un tempo variabile dalle 6 alle 8 ore.

Per essere certi della riuscita della ricetta, vi consigliamo di utilizzare uno yogurt di soia al naturale senza zuccheri aggiunti. Per quanto riguarda il latte di soia invece, scegliete quello che più vi aggrada, meglio se non troppo addizionato di aromi, zuccheri o altri ingredienti.

Sia che abbiate deciso di preparare uno yogurt tradizionale o uno di soia, vi sconsigliamo di aggiungere in fase di preparazione frutta o altri ingredienti. Questi infatti potrebbero bloccare la fermentazione o provocare un irrancidimento del prodotto. Aggiungete frutta, purea di frutta o marmellate allo yogurt solo poco prima di consumarlo.

0/5 (0 Reviews)

Scopri i consigli per una casetta di pan di zenzero perfetta

TAG:
Cosa bolle in pentola Cucina italiana

ultimo aggiornamento: 17-11-2020


Polpette di quinoa e cavolo nero: un piatto vegano al profumo di limone

Prepariamo la torta salata alla zucca morbida con cubetti di speck!