Carciofi con crema di Emmental

Carciofi con crema di Emmental

Carciofi con crema di Emmental

chiudi

Ecco per voi un antipasto molto gustoso: i carciofi con crema di Emmental, per palati raffinati e per coloro che amano molto il formaggio.

Prepariamo oggi un antipasto molto gustoso: i carciofi con crema di Emmental da accompagnare con un vino bianco e dal sapore leggero come l’Orvieto Classico. Scopriamo insieme come prepararli.

DIFFICOLTA’: 1

COTTURA: 37′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 10′

INGREDIENTI: *4 persone*

  • 800 gr di carciofi
  • 1 limone
  • 1 cucchiaio di farina
  • 1 cucchiaio di olio d’oliva
  • 6 cucchiai di burro
  • 150 gr di emmental grattugiato
  • 60 gr di parmigiano grattugiato
  • 100 ml di latte
  • 2 tuorli
  • 1 macinata di pepe bianco
  • 3 cucchiai di sale grosso
  • 1 pizzico di sale fino

PREPARAZIONE:

Portate a bollore 3 litri di acqua in pentola. Unitevi il sale grosso e la farina mescolata con l’olio. Lavate molto bene il limone sotto l’acqua corrente fredda, tagliatelo a metà, spremetene poi il succo nell’acqua. Unite anche i due mezzi limoni spremuti.

Pareggiate il fondo dei carciofi con il coltellino, per farli stare dritti.

Allargate le foglie più interne con le dite. Eliminate la parte interna dura con la punta del coltellino. Lavate i carciofi e sgocciolateli.

Versate i carciofi nella pentola con l’acqua bollent. Lasciate riprendere il bollore e cuocete per 15 minuti.

Scolate i carciofi nel colapasta. Sistemateli sul telo, con la cavità verso il basso. Allineateli nella teglia, unta con un cucchiaio di burro, con la cavità verso l’alto.

Versate nella ciotola i due formaggi grattugiati. Fondete, senza farlo friggere, il burro rimasto in un tegamino. Unitelo ai formaggi, con il sale e il pepe. Diluite con il latte.

Portate a bollore un litro d’acqua nel tegame. Appoggiate sopra la ciotola, fate fondere i formaggi, mescolando sempre con il cucchiaio di legno per 10 minuti. Aggiungete i tuorli, uno alla volta, mescolando.

Versate la salsa dentro le cavità dei carciofi.

Infornate a 220 gradi fino alla formazione di una crosticina dorata.

Trasferite i carciofi su un piatto da portata e servite.

BUON APPETITO!

FONTE FOTO: PINTEREST