Torta salata di cavolo nero e scarola al gorgonzola

SHARE

Una torta salata dai gusti intensi che è anche un ottimo piatto unico vegetariano.

chiudi


La torta salata è sempre una buona soluzione anche per un buffet tra amici. Questa è ottima accompagnata da una birra ambrata belga, dolce e aromatica, in contrasto con il gusto lievemente amarotico della torta.

DIFFICOLTÀ: 2

COTTURA: 60′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 25′ + 1 h di riposo

INGREDIENTI TORTA SALATA DI CAVOLO NERO E SCAROLA per 4 persone

  • 250 g di cavolo nero
  • 125 g di gorgonzola
  • 1 cespo di scarola
  • 200 ml di latte
  • 125 g di farina
  • 50 g di farina integrale
  • 60 g di burro
  • 2 uova
  • 4 scalogni
  • olio di oliva extra vergine
  • sale q.b.

PREPARAZIONE TORTA SALATA DI CAVOLO NERO E SCAROLA

Miscelate la farina bianca con quella integrale e disponetele a fontana, aggiungete il burro ammorbidito, un pizzico di sale e l’acqua necessaria per formare un impasto omogeneo. Una volta pronto, copritelo e lasciatelo riposare per almeno un’ora.

Mondate il cavolo nero dalla costa centrale, tagliatelo a pezzetti e cuocetelo a vapore per 10 minuti abbondanti. Scolatelo e frullatelo finemente insieme al gorgonzola. Quindi incorporate le uova già battute col latte e un pizzico di sale.

Rosolate gli scalogni, finemente affettati, per 5 minuti abbondanti insieme a 2-3 cucchiai d’olio, aggiungete la scarola affettata, salate e cuocete per 10 minuti a calore vivace, lasciando asciugare gran parte del fondo.

Preriscaldate il forno a 180°C. Stendete l’impasto riposato in una sfoglia sottile e adagiatelo in una tortiera oliata da 24-26 cm, formando un bordo doppio di 1 cm circa e premendolo con cura sulla tortiera in modo da renderlo ben aderente. Bucherellate il fondo con una forchetta e infornate per 12-15 minuti.

Stendete sulla pasta, lasciata intiepidire, la scarola trifolata e poi ricopritela con la crema di cavolo e uova. Infornate per altri 15-20 minuti e servite.

Un altra ricetta con il cavolo nero, per restare nell’ambito delle verdure invernali è questo ricco contorno che può anche diventare una portata a sé stante: “Insalata d’inverno con radicchio e cavolo nero“.