Quante ricette con il cavolo nero vi vengono in mente? Ecco una selezione delle nostre preferite, i consigli per cucinarlo e tutte le proprietà di questo alimento!

Tra tutti i tipi di cavoli, il cavolo nero (Brassica oleracea var. sabellica) è senza dubbio il più amato dalla cucina tipica toscana. Appartiene alla famiglia delle Brassicaceae ed è facilmente riconoscibile per le sue foglie dal colore verde scuro e per il suo gusto particolare, che dà sapore a molte ricette particolarmente gustose. Versatile in cucina, salutare e molto nutriente: è inesauribile fonte di benessere. Ricco di sali minerali e vitamine, apporta molte proprietà antiossidanti ed è ricco di sali minerali e vitamine. Inoltre, si sono moltissime ricette con il cavolo nero della nostra tradizione gastronomica tutte da provare: vediamo insieme le nostre preferite (e scopriamo perché dovremmo mangiarlo tutti!).

Cavolo nero: proprietà e valori nutrizionali

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

Valori nutrizionali del cavolo nero
Valori nutrizionali del cavolo nero

Dal basso apporto calorico (solo circa 35 kcal per 100 grammi), il cavolo nero o kale viene considerato un vero e proprio superfood dei mesi più freddi grazie alla sua densità di micronutrienti.

La verza nera è un’ottima fonte di vitamine e di acido folico, fondamentale per la produzione dei globuli rossi e durante la gravidanza, calcio, che aiuta a proteggere le ossa e magnesio. Inoltre, è ricco di flavonoidi come kaempferolo, quercetina e isoramnetina, noti antiossidanti. Questi proteggono l’apparato cardiovascolare e hanno proprietà antinfiammatorie.

In più, è molto ricco dal punto di vista nutrizionale: siete pronti per cucinarlo? Vediamo insieme tempi di cottura e ricette con il cavolo nero!

Come cucinare il cavolo nero?

La pulizia del cavolo nero è molto semplice: basta staccare le foglie con un coltello e poi, passando pollice e indice lungo lo stelo di ogni foglia, ricavare la parte più morbida (quella scura). Con questo piccolo stratagemma riuscirete a risparmiare tempo, ma se preferite potete tagliarlo al coltello su un tagliere.

Il tempo di cottura del cavolo nero è di 10/15 minuti in acqua bollente salata. Cotto in questo modo potrete usarlo come base per altre ricette o ripassarlo in padella per aggiungere sapore.

Per fare il cavolo nero stufato, invece, ponetelo in padella (crudo) e fatelo cuocere per circa 20 minuti bagnando continuamente con brodo caldo.

Cavolo nero: le ricette migliori

Non solo contorni di verdure, ma anche primi piatti sfiziosi , antipasti e piatti unici. Insomma: ecco tutte le nostre migliori ricette con il cavolo nero da preparare in modo facile e veloce!

La ricetta del cavolo nero in padella (al peperoncino)

Cavolo nero in padella
Cavolo nero in padella

Iniziamo con uno dei contorni più facili che potete preparare: il cavolo nero in padella al peperoncino. Gli ingredienti, per 4 persone, sono:

  • 800 g di cavolo nero
  • 2 spicchi di aglio fresco
  • peperoncino fresco q.b.
  • olio extra vergine di oliva q.b.
  • sale fino q.b.

Pulite le foglie del cavolo nero ed eliminate le parti più dure. Fatele lessare per 10 minuti in acqua bollente salata e poi scolatelo con una schiumarola direttamente in una padella dove avete fatta scaldare olio, aglio e peperoncino fresco. Lasciate rosolare per qualche minuto e servite il vostro contorno di cavolo nero caldo.

Pasta con cavolo nero: la ricetta

Pasta con cavolo nero
Pasta con cavolo nero

Per un primo di carattere, vi proponiamo la pasta con cavolo nero (e pomodori secchi). Procuratevi:

  • 400 g di cavolo nero toscano
  • 400 g di pasta tipo penne
  • 6-8 pomodori secchi
  • 1 spicchio di aglio
  • olio extra vergine di oliva
  • sale grosso

In una padella, fate cuocere il cavolo nero dopo aver fatto scaldare olio e aglio. A parte fate cuocere la pasta e scolate direttamente nella stessa padella (se lo desiderate, prima, potete frullare il cavolo nero in modo da ottenere una specie di pesto). Fate amalgamare i sapori e, infine, aggiungete i pomodori secchi.

Come cucinare cavolo nero e patate

Patate e cavolo nero
Patate e cavolo nero

Per una ricetta che si presta anche per un piatto unico, vi suggeriamo cavolo nero e patate: così semplice che è quasi imbarazzante!

  • 1 kg di cavolo nero
  • 800 g di patate
  • peperoncino
  • 2 spicchi di aglio
  • olio extravergine di oliva q.b.

Pulite il cavolo e le patate e tagliate tutto a tocchetti piccoli. Iniziate a tuffare i tuberi in padella e dopo circa 8 minuti potete unire anche il cavolo. Dopo circa 7 minuti, scolate tutto in una padella dove avete fatto scaldare olio, aglio e peperoncino per altri 5 minuti.

Ricetta della zuppa (o vellutata) di cavolo nero

Zuppa di cavolo nero
Zuppa di cavolo nero

Un piatto che scalda l’animo? La zuppa di cavolo nero. Gli ingredienti necessari sono:

  • 10 foglie di cavolo nero
  • 1 cipolla
  • 300 g di ceci cotti
  • 1 cipollotto
  • 1 rametto di rosmarino
  • 100 g di pancetta affumicata a cubetti
  • 1 spicchio d’aglio
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • sale e pepe nero q.b.

In una pentola, fate soffriggere la cipolla tritata con l’aglio, un filo d’olio di oliva, il rosmarino e dopo qualche minuto unite anche il cavolo nero. Aggiungete un mestolo di acqua di cottura e i ceci sgocciolati. Coprite con acqua e aggiustate di sale e di pepe. A parte, fate rosolare i cubetti di pancetta. Servite la vostra zuppa di ceci e cavolo nero, aggiungendo i cubetti di pancetta e con un giro d’olio a crudo.

Vellutata di cavolo nero
Vellutata di cavolo nero

Se, invece, preferite un’altrettanto gustosa vellutata di cavolo nero, procedete così: usate meno acqua di cottura e, con un mixer ad immersione, frullate il tutto dopo la cottura. Potete anche sostituire i ceci con 200 g di panna per una versione completamente diversa!

Frittata con cavolo nero

Frittata al cavolo nero
Frittata al cavolo nero

E per un gustoso secondo piatto? Non possiamo certo non preparare la frittata con cavolo nero! Gli ingredienti necessari sono:

  • 500 g di cavolo nero
  • 3 uova
  • 1 mestolo di acqua
  • 2 cucchiai di Parmigiano reggiano grattugiato
  • sale e pepe q.b.
  • olio extravergine di oliva q.b.

Fate rosolare il cavolo (pulito, lavato e tagliato a tocchetti) con un mestolo di acqua in padella. Coprite con il coperchio e lasciate cuocere per 15 minuti. In una ciotola a parte, sbattete le uova con il Parmigiano reggiano grattugiato, il sale e il pepe. Unite il composto di uova nella padella con il cavolo e fate cuocere fino a completa doratura da entrambi i lati.

Chips di cavolo nero

Chips di cavolo nero
Chips di cavolo nero

A questo punto, vi lasciamo una ricetta sfiziosa, perfetta per un antipasto light ma comunque goloso: le chips di cavolo nero. Vi sembrerà di mangiare patatine fritte, ma è sempre verdura! Vi serviranno:

  • 400 g di cavolo nero
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Lavate bene il cavolo nero e tagliate le cime delle foglie più grandi. Disponetele sulla teglia rivestita di carta forno, condite con olio, sale, pepe e aromi a piacere e infornate a 180°C per 8-10 minuti. Tenetele sempre d’occhio perché sono sottilissime e bruciano in un attimo!

Polpette di cavolo nero e quinoa

Polpette di quinoa e cavolo nero
Polpette di quinoa e cavolo nero

Tra le nostre ricette con il cavolo nero, per concludere, non potevamo che preparare delle polpette! Semplici e vegetariane, con qualche piccolo aggiustamento diventeranno anche gluten free (la quinoa, infatti, non ne contiene). Gli ingredienti necessari sono:

  • 150 g di quinoa
  • 1 cavolo nero
  • 1 patata
  • olio di semi q.b.
  • 1 fetta di pane in cassetta
  • prezzemolo fresco q.b.
  • mezzo bicchiere di latte vegetale
  • scorza di limone q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Fate cuocere cavolo nero e patata e in acqua bollente (per almeno 15 minuti). Nel frattempo fate cuocere anche la quinoa dopo averla lavata abbondantemente (seguite i tempi di cottura riportati sulla confezione). Unite tutti gli ingredienti al pane ammollato nel latte, dopo aver schiacciato la patata lessa. Fate delle palline, aggiustando se necessario la consistenza dell’impasto, e cuocetele in forno per circa 15 minuti a 200 °C.

Se avete qualche dubbio, scoprite la ricetta completa delle polpette cavolo nero e quinoa!

TAG:
Idee per cena

ultimo aggiornamento: 07-12-2020


Bruschette con brie e melograno: originali e facilissime!

Dolci di Natale: 11 ricette alle quali nessuno può resistere!