L'iniziativa Il panino sospeso corre in aiuto delle persone bisognose

Grazie al panino sospeso è possibile offrire un pasto a chi non può permetterselo

Sulle orme del caffè sospeso, a Bologna nasce il panino sospeso, con l’obiettivo di offrire un pasto a chi non potrebbe permetterselo.

Il panino sospeso nasce a partire da un’usanza tipica della città di Napoli: il caffè sospeso. Questa tradizione consiste nel lasciare al bar un caffè pagato per un altro cliente; magari meno fortunato, che non può permetterselo.

Il cantautore Lucio Dalla, scomparso nel mese di marzo di sei anni fa, proprio nel 2012 aveva portato questa tradizione nella città di Bologna, in uno dei locali da lui più amati e frequentati, il Caffè Accademia di via Guerrazzi.

Come funziona il panino sospeso

Il locale Il Panino, di via Galliera a Bologna, a partire dal mese di marzo 2018, rilancia questa iniziativa con il panino sospeso. Si tratta, sulla scia del caso precedente, di lasciare pagato al bar un panino per il cliente successivo.

Così facendo i cittadini bolognesi possono compiere un vero e proprio gesto di solidarietà nei confronti di chi è meno fortunato.

In questo locale il costo di un panino è di 5 euro. Ogni volta che ne viene donato uno, lo scontrino pagato viene appeso in un’apposita bacheca visibile al pubblico. Il panino sospeso viene così messo a disposizione di un cittadino affamato, che non potrebbe permettersi di pagare il conto.

Il titolare di Il Panino, Raffaele Marseglia, collabora inoltre con l’associazione Piazza Grande, che si occupa di senzatetto, donandole i prodotti che non vengono ritirati. In questo modo le generose offerte non verrebbero sprecate.

Sandwich
Fonte foto: https://pixabay.com/it/panino-brindisi-cibo-colazione-2301387/

Gli obiettivi per il futuro

Purtroppo la società moderna presenta molte problematiche a livello di povertà, sempre in crescita. I cittadini meno abbienti sono in numero  crescente e per poter organizzare un progetto solidale a 360 gradi il panino non è sufficiente.

Oltre al panino sospeso il locale bolognese La Fattoria di Masaniello, già impegnato nell’aiuto ai più bisognosi su diversi fronti, ha risposto con la pizza sospesa, un progetto che ha già riscosso molti consensi.

ultimo aggiornamento: 27-03-2018