Un menu tutto “da condire” a suon di brani musicali: pranzare e cenare a 35.000 piedi di altezza con British Airways è vera musica per i palati dei passeggeri, che possono “insaporire” i loro piatti con una playlist molto speciale.

Chiamata “Sound Bite”, la nuova colonna sonora dei pasti in alta quota è stata pensata appositamente per esaltare i sapori delle pietanze assaggiate.

Una ricerca dell’Università di Oxford guidata dal Professor Spence ha messo in luce, infatti, che le giuste note musicali possono influenzare le papille gustative. Conosciuto come “Sonic Seasoning”, questo studio ha rilevato che determinate melodie possono far sembrare un sapore il 10% più salato o più dolce. Prendendo spunto da questi risultati, British Airways ha messo a punto una speciale tracklist da 13 brani, disponibile sui voli di lungo raggio della compagnia, che accompagna le pietanze servite a bordo e crea un’esperienza di assaggio unica e assolutamente originale.

La voce di Paolo Nutini fa da sottofondo alla prima portata, un delicato piatto di salmone scozzese, mentre Lily Allen e i Coldplay sono gli artisti scelti per accompagnare le portate principali: la ricerca, infatti, sostiene che i piatti e la musica inglesi siano un’accoppiata vincente per una perfetta esaltazione del gusto. Sulle note di James Blunt e Madonna, infine, i passeggeri assaporano il dessert, la cui dolcezza viene sottolineata dai toni acuti. La musica classica della BBC Symphony Orchestra e i ritmi rock dei The Pretenders conferiscono robustezza e profondità ai sapori dei vini bianchi e rossi, mentre le note di Nessun dorma di Placido Domingo esaltano il gusto amaro del caffè.

La nostra abilità di percepire i gusti è ridotta del 30% quando si è in quota, per cui il nostro impegno è rivolto a contrastare questo effetto” ha affermato Mark Tazzioli, Chef di British Airways “Usiamo ingredienti ricchi di umami (glutammato), conosciuto come il “quinto gusto”, per la preparazione delle nostre pietanze, e scegliamo dei vini che si abbinino alla perfezione con questi piatti. Questa ricerca si è rilevata molto interessante per noi e per il nostro modo di pensare ai menu di bordo.”

Ecco la gustosa colonna sonora dei pasti in alta quota:

Traccia Artista e canzone Piatto Risultati dello studio
1 Paolo Nutini, Scream (funk my life up) Antipasto di salmone scozzese Le note scozzesi influiscono sui sapori provenienti proprio dalla Scozia
2 Anthony and the Johnsons, Crazy in love Antipasto salato I toni bassi sono complementari ai sapori salati
3 Louis Armstrong and Duke Ellington, Azalea Antipasto salato I toni bassi sono complementari ai sapori salati
4 Johnny Marr, New Town Velocity Colazione inglese (per i voli di mattina presto) La musica inglese è il perfetto match dei cibi inglesi
5 Lily Allen, Somewhere only we know Portata principale dalla tradizione inglese Le note del piano possono influire sul gusto del dolce e del salato. Anche in questo caso la musica inglese si sposa alla perfezione con i piatti britannici
6 Coldplay, A sky full of stars Portata principale dalla tradizione inglese La musica inglese si sposa alla perfezione con i piatti britannici
7 Debussy, Claire De Lune Piatto principale/Piatti di carne La musica classica è perfetta per pasti come il pranzo della Domenica. Le note del piano giocano un ruolo importante con i sapori dolci e salati
8 James Blunt, You’re Beautiful Dessert I toni alti esaltano i sapori dolci
9 Madonna, Ray of Light Dessert I toni alti esaltano i sapori dolci
10 Otis Redding, The dock of the bay Cioccolata post-pasto I toni bassi marcano la dolcezza del cioccolato
11 The Pretenders, Back on the chain gang Vino rosso La musica rock sottolinea la robustezza del sapore, dando al vino rosso un accento più pesante
12 Hope/BBC Symphony Orchestra/Shostakovich, Romance dal Gadfly, Op.97 Vino bianco La musica classica influisce complessivamente sulla percezione della qualità quando abbinata a un bianco
13 Plácido Domingo, Nessun Dorma dal Turandot Caffé I toni bassi di un tenore sono perfetti per il gusto amaro del caffè

ultimo aggiornamento: 02-07-2015


Italia: un paese di golosi! Troppi dolci nella dieta degli italiani

Sensazioni di Mare Ancap: atmosfere mediterranee