Alimentazione in gravidanza: cosa è meglio mangiare

Consigli e suggerimenti per una corretta alimentazione in gravidanza, per il benessere della mamma e del bambino.

Una corretta alimentazione in gravidanza è molto importante sia per salute della mamma sia per la salute del bambino. Apportare alimenti sani e nutrienti fin dall’inizio della gravidanza è fondamentale in modo da fornire il corretto apporto calorico e nutritivo al bambino in modo da favorirne il corretto sviluppo. Al contrario un’alimentazione insufficiente o incompleta può essere la causa di complicanze come la nascita di bambini sottopeso o prematuri.

Cosa mangiare in gravidanza

Una delle abitudini che va subito introdotta fin dall’inizio della gravidanza è il frazionamento dei pasti in modo da tenere sotto controllo il senso di fame che aumenterà nel corso del tempo. Per questo si consiglia di considerare 4-5 pasti al giorno per apportare all’organismo e al bambino il giusto livello di sali minerali, grassi, vitamine e proteine.

In questo periodo si consiglia di consumare cerali integrali e legumi che sono ricchi non solo di fibre  ma anche di zuccheri complessi. Via libera a miglio, farro e orzo che possono essere consumati in particolare in occasione del pranzo.

Un altro alimento che non deve mai mancare è il pesce, ricco di omega 3 e proteine. Ottimi: trota, spigola, sogliola, orata, merluzzo e pesce persico.

Attenzione alla frutta e verdura che non devono mai mancare poiché sono le principali fonti di vitamine e sali minerali fondamentali per il corretto sviluppo del sistema nervoso del nascituro. Onde evitare l’introduzione di fonti nocive è fondamentale procedere ad un’accurata pulizia prima di consumare la frutta e la verdura.

dieta gravidanza
https://it.pinterest.com/pin/309411436874059707/

Bere: consigliati 2 litri al giorno

Importante tutti i giorni e soprattutto durante la gravidanza è l’apporto dei liquidi. L’assunzione di almeno due litri di acqua al giorno è un’alimentazione iposodica sono utili per contrastare la comparsa di edemi e gonfiori.

Alimentazione in gravidanza: cosa evitare

Assolutamente da evitare sono il thè e il caffè, il cioccolato e le bevande a base di cola poiché la caffeine riesce ad attraversare la placenta e potrebbe essere causa di gravi danni per il nascituro.

Da evitare anche i salumi, i molluschi, carni e pesci crudi e la selvaggina poiché i batteri presenti al loro interno potrebbe essere nocivi.

Oltre alla caffeina sono assolutamente da evitare gli alcolici e gli zuccheri semplici.

Alcolici in gravidanza
https://it.pinterest.com/pin/164662930107039917/

FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/434245589055900249/

ultimo aggiornamento: 02-05-2017

Elisa Melandri

X