Ingredienti:
• 1 kg di amarene
• 200 g di zucchero
• 1 l di alcool 95° (o grappa)
difficoltà: facile
persone: 12
preparazione: 10 min
cottura: 00 min

Quella delle amarene sotto spirito è una ricetta antica, perfetta per conservare a lungo il sapore di questo frutto. Ecco come la prepariamo noi.

Quando si parla di frutta sotto spirito, è impossibile non avere qualche ricordo che ci riporti indietro nel tempo. Si tratta infatti di una tecnica antica, utilizzata soprattutto dai nonni, per prolungare la conservazione degli alimenti. Le amarene sotto spirito non fanno certo eccezione e anche se non sono adatte ai più piccoli per via dell’elevata gradazione alcolica, per gli adulti sono deliziose dopo il caffè oppure servite insieme al gelato.

Vi sconsigliamo di preparare le amarene sotto spirito senza nocciolo perché tendono a perdere un po’ della loro caratteristica consistenza. Tuttavia questo non è certo “vietato” e vi lasceremo qualche consiglio poco sotto per capire come procedere.

9 ricette autunnalli per la tua tavola

Amarene sotto spirito
Amarene sotto spirito

Come preparare le amarene sotto spirito con la ricetta antica

  1. Per prima cosa lavate per bene le amarene sotto acqua corrente quindi asciugatele con un canovaccio pulito.
  2. Il modo migliore di procedere, a questo punto, è accorciare il gambo lasciandone circa 1 cm ma volendo potete toglierlo del tutto e rimuovere anche il nocciolo (per non avere pezzi di frutta troppo piccoli o rovinati da questo passaggio, vi consigliamo di utilizzare un denocciolatore).
  3. Trasferitele all’interno di un vaso di vetro sterilizzato e munito di tappo grande a sufficienza da ospitarle insieme agli altri ingredienti oppure utilizzate dei vasetti più piccoli per creare delle conserve fatte in casa ideali da regalare.
  4. Aggiungete lo zucchero (se preparate i vasetti distribuitelo con un cucchiaio porzionandolo) e coprite con l’alcool.
  5. Chiudete con il tappo, agitate leggermente in modo da sciogliere lo zucchero e il gioco è fatto.
  6. Riponete le amarene sciroppate in dispensa, in un luogo fresco e buio, per almeno un mese prima di servirle.

Come accennato all’inizio, le amarene sotto spirito sono molto alcoliche. Se non desiderate rinunciare a questo genere di conserva quindi vi consigliamo di provare le cileigie sciroppate, perfette anche per i più piccoli.

Conservazione

Le amarene sotto spirito si conservano in un luogo fresco e buio per oltre un anno. Una volta aperte non è necessario riporle in frigorifero: ci penserà l’alcool a conservarle.

0/5 (0 Reviews)
Ricette estive

ultimo aggiornamento: 13-04-2021


Cosa c’è di meglio di una cheesecake alle ciliegie?

Albicocche: 10 ricette dolci perfette per l’estate