L’aperitivo, se non proprio l’aperi-cena, può compromettere la salute se diventa un’abitudine irrinunciabile.

Lungi da noi creare allarmismi inutili, ma è anche bene sapere che fare troppo spesso l’aperitivo, soprattutto se si è teenager, può comportare alcuni rischi.

Ormai da anni si è diffusa, soprattutto tra i ragazzi, l’usanza di prendere un aperitivo, tanto più che la maggior parte dei locali lo offre ad un prezzo basso, mettendo a disposizione un buffet più o meno ricco di sfiziosità varie, tra tartine, formaggi, prodotti da forno, pizze, insalate di pasta fredda ecc.
Ad essere “sotto accusa” sono due questioni: quella dell’alcol e quella della cena fuori tempo e… stiracchiata.

Innanzitutto l’alcol: ormai è ben noto che gli adolescenti si avvicinano alle bevande alcoliche con sempre maggiore rapidità e facilità. Ed è facile capire anche che, se sono in gruppo, sonoportati a bere di più e a lasciarsi un po’ andare. Vino, birra e cocktail alcolici finiscono così per essere bevuti, sin dal pomeriggio, con il rischio di innescare pericolose abitudini. Tra l’altro non sempre il buffet dell’aperitivo è ricco, per cui è piuttosto alta la probabilità di bere alcolici quasi a stomaco vuoto.

bere alcolici

L’altra questione è il mangiare fuori pasto, e soprattutto di rimediare la cena con stuzzichini vari: questo, se diventa un’abitudine, può avere degli effetti collaterali sulla salute, dato che spesso – per ovvi motivi – non sempre si trovano prodotti di qualità, ed è ancora più raro trovare verdure o frutta nel buffet.

Gli adolescenti, quindi, spizzicheranno patatine e tartine rovinandosi l’opportunità di una cena ricca di fibre, vitamine e sali minerali, e sicuramente più salutare.

Per concludere: l’aperitivo va bene e non è da demonizzare, ma è importante che non sia quotidiano o comunque troppo regolare.

Riproduzione riservata © 2021 - PC

ultimo aggiornamento: 03-07-2015


Frutta e verdura con crisi di identità sul web: la natura è incredibile

Chili Philly: ecco cosa significa avere sempre e solo in testa il cibo