Ingredienti:
• 400 g di risotto avanzato
• 1 uovo
• 70 g di formaggio grattugiato
• 50 g di mozzarella
• pangrattato senza glutine q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 15 min
cottura: 15 min
kcal porzione: 200

Buoni, anzi buonissimi: gli arancini di riso sono perfetti come antipasto o aperitivo. Vediamo come prepararli senza frittura e senza glutine.

Questi arancini di riso non solo sono un ottimo piatto del riciclo, ideale per dare una nuova vita a risotti avanzati, ma anche una ricetta adatta a tutti coloro che seguono una dieta senza glutine. Per prepararli non dovrete fare altro che procurarvi del risotto avanzato, unire un uovo e del formaggio grattugiato e formare delle palline. Tra tutte le ricette senza glutine questa è una delle più apprezzate!

Avrete già notato il cuore fondente di questi arancini? Per renderli ancora più buoni, infatti, abbiamo messo al centro di ciascuna polpetta di riso un cubetto di mozzarella. Voi potete utilizzare qualunque formaggio abbiate in casa, purché sia filante.

Noi abbiamo optato per una cottura leggera al forno, evitando quindi di friggere. Vediamo insieme come preparare questa ricetta naturalmente senza glutine!

arancini di riso
arancini di riso

Come preparare gli arancini di riso al forno

  1. Come prima cosa trasferite il riso avanzato in una ciotola. Va bene qualsiasi tipo di risotto, purché sia ben freddo. Aggiungete quindi l’uovo e il formaggio grattugiato. Mescolate con un cucchiaio di legno finché tutti gli ingredienti non si saranno amalgamati: dovrete avere un po’ di pazienza in questa fase. A piacere potete aggiungere anche del prezzemolo o del basilico tritati.
  2. Ora prelevate delle porzioni di impasto grandi circa come una noce, aiutandovi con un cucchiaio da cucina. Allargate il riso sul palmo della mano e adagiatevi al centro un cubetto di formaggio. Chiudendo delicatamente la mano, formate una pallina.
  3. Passatela nel pangrattato senza glutine e adagiatela su una teglia rivestita di carta forno. Cuocete a 180°C ventilato per 10-15 minuti.
  4. A cottura ultimata, gli arancini di riso al forno dovranno risultare croccanti e il cuore filante. Serviteli come antipasto o come aperitivo, adagiati su un letto di insalata o – perché no – infilzati con uno stuzzicadenti colorato!

Vi lasciamo anche la ricetta tradizionale degli arancini: fritti e ancora più golosi!

0/5 (0 Reviews)

Scopri i consigli per una casetta di pan di zenzero perfetta

TAG:
Cosa bolle in pentola

ultimo aggiornamento: 22-09-2020


Cercate un pane dolce e scenografico? Provate il pull apart bread

Siamo sicuri che la pasta risottata al tonno vi stupirà