Ingredienti:
• 4 zucchine
• 250 g di philadelphia
• basilico fresco q.b.
• 4 cucchiai di olio di oliva
• sale q.b.
• pepe q.b.
• erba cipollina q.b.
difficoltà: facile
persone: 6
preparazione: 30 min
cottura: 00 min

Gli involtini di zucchine sono un antipasto semplicissimo da preparare e perfetto per ogni occasione. Vediamo subito come prepararli!

Volete preparare degli antipasti con zucchine ma non avete molte idee? Oggi vi spieghiamo come preparare dei buonissimi involtini di zucchine, perfetti da servire anche come finger food per una cena o un aperitivo tra amici. La particolarità di questa ricetta sono sicuramente le zucchine, che non vanno cotte, ma solo insaporite con l’olio in frigorifero.

Per ottenere dei rotolini perfetti, dovete anche tagliare le verdure molto sottili, per questo vi consigliamo di utilizzare il pelapatate o una mandolina. Per il ripieno vi potete sbizzarrire a seconda dei vostri gusti. Ecco la ricetta passo per passo per realizzare questi antipasti veloci e facilissimi!

10 ricette per arrivare pronti alla prova costume

Involtini di zucchine
Involtini di zucchine

Preparazione degli involtini di zucchine e Philadelphia

  1. Lavate le zucchine, mondatele poi tagliatele a fette sottili aiutandovi con una mandolina o con il pelapatate.
  2. Distribuite tutte le fettine su di un vassoio, spennellatele con un po’ di olio e insaporite con sale e pepe. Mettete in frigorifero e fate riposare per 20 minuti.
  3. Lavorate il Philadelphia in un piatto fondo con un cucchiaio di olio poi aggiungete i pinoli tostati e il basilico lavato e spezzettato direttamente con le mani.
  4. Riprendete le zucchine, farcitele con la crema di formaggio e pinoli e arrotolate. Fermate ogni involtino con uno stelo di erba cipollina e proseguite in questo modo fino a terminare gli ingredienti a vostra disposizione.
  5. Conservate in frigorifero fino al momento di servire.

Se cercate altre idee simili, potete provare una delle nostre ricette di antipasti estivi!

Involtini di zucchine ripieni: cosa utilizzare

Vi abbiamo suggerito di riempire gli involtini con Philadelphia. Se volete renderli ancora più saporiti potete aggiungere al ripieno anche un cucchiaio di pesto alla genovese. Volete altre idee? Il ripieno dei rotolini sarà un successo con una semplice crema di ricotta con pinoli, olio e basilico.

In alternativa vi proponiamo dei gustosi involtini di zucchine con tonno.

La variante: involtini di zucchine al forno

Se avete più tempo o semplicemente volete gustare questi involtini non a crudo ma in forno, potete anche riempirli a vostro gusto con prosciutto e un formaggio filante o con gli avanzi del vostro frigorifero. Il procedimento è lo stesso che vi abbiamo illustrato ma con qualche eccezione: dopo aver tagliato le fettine con una mandolina, passatele nel pangrattato quindi farcitele e arrotolatele.

Disponete quindi in una pirofila e infornate – dopo aver preriscaldato il forno a 180 gradi – per 15-20 minuti.

Conservazione

Questa ricetta con le zucchine a crudo si può conservare per 1 o massimo 2 giorni in frigo con gli involtini ben coperti dalla pellicola trasparente. Essendoci il condimento con l’olio meglio non attende più del tempo indicato perché la verdura tenderà a diventare molle e poco appetitosa. Sconsigliamo la congelazione.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

Antipasti freddi Zucchine

ultimo aggiornamento: 30-06-2022


Le zucchine in carpione alla piemontese sono una vera delizia… ecco la video ricetta per prepararle

Dolce particolare e d’effetto? Ecco la torta melanzane e cioccolato di Ernst Knam