Ingredienti:
• 800 g di baccalà dissalato
• 350 g di pomodorini ciliegini
• 500 g di patate
• 200 g di cipolle bianche
• 1 spicchio d’aglio
• 1/2 bicchiere di vino bianco
• 1 rametto di prezzemolo
• olio extravergine di oliva q.b.
• sale q.b.
• pepe q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 15 min
cottura: 35 min

Il baccalà al forno con patate e pomodorini è un piatto davvero sontuoso, ideale per un secondo piatto di pesce ricco di gusto.

Il baccalà al forno è un secondo piatto di pesce sfizioso e molto facile da preparare. Questo piatto può essere accompagnato da diverse verdure e arricchito con tante erbe e spezie; oggi vi proponiamo una versione classica con patate e pomodorini, che andremo a cuocere al forno e ad aromatizzare con aglio e prezzemolo.

Ricordatevi che il baccalà deve essere dissalato, e in commercio si trova già pronto per la cottura. Nonostante la dissalazione, il baccalà rimane molto saporito, quindi nel resto della preparazione usate pochissimo sale. Per arricchire il piatto, quando versate i pomodorini nella pentola potete aggiungere anche una manciata di olive nere denocciolate. Cominciamo subito!

Baccalà al forno
Baccalà al forno

Come cucinare il baccalà con pomodorini e patate

  1. Cominciamo dalle verdure: tritate finemente le cipolle, poi lavate i pomodorini e tagliateli in quarti, infine sbucciate le patate e fatele a bastoncini sottili.
  2. Preparate a parte anche un trito con il prezzemolo e l’aglio, ricordandovi di rimuovere l’anima interna per renderlo più leggero e digeribile.
  3. Spellate il baccalà e riducetelo a bastoncini larghi un paio di centimetri. Mettete sul fuoco una pentola e versatevi le cipolle tritate con due cucchiai d’olio.
  4. Fate andare a fuoco molto basso e rosolate le cipolle per cinque minuti, sfumandole con il vino bianco.
  5. Nel frattempo preriscaldate il forno a 180 °C.
  6. Mettete sul fuoco una padella e versatevi il resto dell’olio. Portatelo a temperatura e versatevi le patate tagliate a bastoncino. Friggetele per sei minuti. Una volta scolate, asciugatele con un foglio di carta da cucina.
  7. In una teglia leggermente unta adagiate i bastoncini di baccalà, spargete le patate e aggiungete i pomodorini e il trito aromatico. Spolverate con un po’ di pepe nero e coprite con un coperchio o con della carta alluminio, infine mettete in forno e cuocete per 25 minuti senza mai girare.
  8. Servite il baccalà ancora caldo. Buon appetito!

Se vi è piaciuto questo piatto, vi consigliamo anche queste favolose ricette con il baccalà!

0/5 (0 Reviews)

Pizzette fritte o pizzelle: la ricetta napoletana

Crema di anacardi fatta in casa: la ricetta