Ingredienti:
• 600 g di farina
• 200 g di zucchero
• 150 g di burro
• 1 cubetto di lievito fresco
• 15 g di semi di finocchio in polvere
• 250 ml di acqua
• 1 pizzico di sale
difficoltà: facile
persone: 8
preparazione: 30 min
cottura: 35 min

I biscotti del Lagaccio sono un tradizionale dolce di Genova semplice da preparare e perfetto per essere inzuppare.

I biscotti del Lagaccio hanno una storia molto antica. Risalgono infatti al 1593 quando venivano prodotti nell’omonimo quartiere di Genova. A quel tempo il forno si affacciava proprio su un bacino artificiale voluto da Andrea Doria e produceva questa sorta di fette biscottate tostando il pane in modo che si potessero conservare a lungo nei tragitti via mare.

La ricetta con il passare del tempo è andata via via modificandosi, dividendosi addirittura in due distinte. La prima è quella dei legacci, i classici biscotti originari di Genova e la cui produzione è rimasta artigianale, e i cosiddetti biscotti della salute, più simili a fette biscottate e dalla produzione industriale. Noi scopriremo come preparare i frollini tipici genovesi, perfetti per l’inzuppo nel tè e nel caffè.

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

biscotti del legaccio
biscotti del legaccio

Come preparare la ricetta dei biscotti del Lagaccio

  1. Cominciate dalla preparazione del lievitino sciogliendo il lievito in un poco di acqua tiepida. Unite poi 150 g di farina presa dal totale e altri 100 ml di acqua tiepida fino a ottenere un panetto morbido. Lasciatelo lievitare in una ciotola, coperto da pellicola, fino a che non sarà raddoppiato.
  2. Incorporate poi la farina rimanente amalgamata con il sale e i semi di finocchio, il burro morbido e lo zucchero e lavorate il tutto fino a ottenere un panetto morbido aggiungendo anche l’acqua rimanente. Lasciate lievitare di nuovo fino al raddoppio (circa 5 ore).
  3. Sgonfiatela poi con le mani, dividetela in tre parti uguali e date a ciascuna la forma di una ciabatta di pane. Adagiateli su una teglia rivestita di carta forno e fate lievitare per un’ora circa.
  4. Cuocete poi a 180°C per 30 minuti, sfornate e fate raffreddare.
  5. Il giorno seguente tagliateli a fette di 1.5 cm di spessore e tostateli 5 min a 180°C aprendo lo sportello a metà del tempo per far fuoriuscire il vapore.

Un altro prodotto tipico di Genova è la focaccia. Scoprite come si prepara con la tradizionale ricetta genovese.

Conservazione

I biscotti del Lagaccio si conservano per oltre 2 settimane in un contenitore di latta.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 06-06-2022


Crostata con uva fragola: semplicemente deliziosa!

La ricetta originale del Babaganoush, l’hummus di melanzane