Focaccia genovese: la ricetta originale

Ingredienti:
• 660 g di farina manitoba
• 25 g di lievito di birra fresco
• 440 g di acqua
• 15 g di sale
• 1 cucchiaino di malto
• 100 g di olio extravergine di oliva
• sale grosso q.b.
difficoltà: facile
persone: 8
preparazione: 15 min
cottura: 15 min
kcal porzione: 280

L’impasto della focaccia genovese è soffice e profumato. Provatela a colazione inzuppata nel cappuccino per sentirvi dei liguri DOC.

La focaccia genovese, fugassa in dialetto locale, è un particolare tipo di lievitato, alta circa un centimetro e dal piacevole colore dorato. È prodotta in tutta la Liguria tant’è che viene anche chiamata focaccia ligure. Spostandosi lungo la costa la ricetta può subire leggere variazioni, ma quella tradizionale è composta da ingredienti semplici: farina, acqua, lievito, malto, olio e sale.

Curioso come la focaccia ligure venga venduta in particolari unità di misura: la sleppa, equivalente a un quarto di teglia; la striscia, i quadretti e infine la ruota, quando viene cotta in teglie rotonde.

Scopriamo ora la ricetta della focaccia!

focaccia genovese
Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/focaccia-cibo-pranzo-mangiare-284467/

Come preparare la ricetta della focaccia genovese

Per ottenere il meglio da questa ricetta vi consiglio di utilizzare una planetaria munita di gancio impastatore. Mettete nella ciotola la farina e il lievito sbriciolato con le mani. Iniziate a impastare unendo circa un terzo dell’acqua.

Aggiungete poi il sale e il malto e infine l’acqua rimanente. Quando l’impasto comincerà a diventare omogeneo, unite 50 g di olio e lasciate lavorare la macchina finché non si sarà completamente assorbito. Trasferite poi l’impasto su una spianatoia e aiutandovi con un tarocco dategli la forma di una palla. Mettete a lievitare in una ciotola oliata per 3 ore, coperto da un canovaccio pulito.

Dopo la prima lievitazione dividete l’impasto in due parti uguali e stendetelo su due teglie da forno unte di olio. Aiutatevi con i polpastrelli delle mani, spingendo delicatamente l’impasto verso i bordi. Lasciate lievitare così per 30 minuti.

Spennellate ora la superficie con un’emulsione formata con l’olio rimasto e due cucchiai di acqua, quindi cospargete con sale grosso. Infornate a 210°C per 15 minuti, quindi lasciate intiepidire prima di servire.

La variante più famosa della focaccia alla genovese è la focaccia con le cipolle. L’aggiunta di questo ingrediente, avente il potere di bloccare i ricettori della fame, era perfetto per saziare l’appetito degli scaricatori di porto.

Provate anche la buonissima focaccia al pesto!

Fonte foto: https://pixabay.com/it/focaccia-cibo-pranzo-mangiare-284467/

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 28-03-2019

X