Anche quest’anno torna “Bottiglie Aperte”, l’evento vitivinicolo più importante di Milano che si terrà dal 12 al 14 settembre.

Nella splendida cornice del Museo della Scienza e della Tecnologia “Leonardo da Vinci”, luogo unico nel cuore storico della città meneghina scelto come collante metaforico tra due mondi sinonimo di eccellenza per il Made in Italy: l’arte ed il vino, Bormioli Rocco sarà presente rinnovando la sua partnership tecnica con questa terza edizione e fornendo tutti i calici utilizzati lungo il percorso degustativo: i calici Verso, un design contemporaneo versatile e pratico che si adatta perfettamente con qualsiasi tipologia di vino.

Con questo importante contributo, ancora una volta, Bormioli Rocco si pone al fianco dei professionisti mettendo in campo tutta l’esperienza e l’eccellenza racchiusa nei suoi prodotti, realizzati per esaltare le peculiarità di questi straordinari vini che rappresentano l’orgoglio della produzione vitivinicola italiana. L’edizione 2015 di “Bottiglie Aperte” costituisce un appuntamento unico durante il quale oltre 100 aziende vitivinicole italiane incontreranno gli operatori di settore più qualificati, con la possibilità di colloquiare ed assaporare le migliori etichette dello Stivale.

Quest’anno, inoltre, sono previsti 8 Master Class guidate da un testimonial d’eccezione come Luca Gardini, nonché l’assegnazione del primo Wine List Award alle migliori carte vini dei ristoranti italiani, selezionate per categoria da una giuria tecnica composta da giornalisti, enologi ed esperti. Un altro prestigioso riconoscimento, il Wine Style Award, premierà quelle aziende che più si sono distinte per la propria immagine coordinata.

“Bottiglie Aperte” è organizzato da Blend Srl ed Aliante Business Solution, con la direzione di Federico Gordini, Presidente di Milano Food Week.

Scopri i consigli per una casetta di pan di zenzero perfetta


Bere alcol: uno studio dimostra che il rischio di cancro aumenta del 51%

A San Francisco apre il primo ristorante automatizzato al mondo