Prepariamo il Bounty fatto in casa, lo snack più amato

Ingredienti:
• 100 ml di panna fresca
• 50 g di burro
• 70 g di zucchero
• 200 g di farina di cocco
• 200 g di cioccolato fondente
difficoltà: facile
persone: 6
preparazione: 15 min
cottura: 5 min

Scopriamo come preparare il Bounty con la ricetta semplice. Solo quattro ingredienti per delle deliziose barrette al cocco, ottime per la merenda.

Se amate il cocco avrete sicuramente provato almeno una volta il Bounty, il famoso snack al cocco ricoperto di cioccolato. L’interno farinoso e dolce si sposa alla perfezione con la copertura di cioccolato fondente per dare vita a una merenda davvero golosa.

Il Bounty fatto in casa è semplice da preparare. Basteranno pochi ingredienti per ottenere un dolce senza glutine adatto ai celiaci. L’ingrediente principale infatti è il cocco grattugiato che sappiamo appartenere alle farine senza glutine. Troviamo poi la panna (sostituibile con una bevanda vegetale al cocco), burro e zucchero.

Bounty fatto in casa
Bounty fatto in casa

Come preparare la ricetta del Bounty

  1. Il Bounty è perfetto per coloro che seguono una dieta senza glutine. Se dovessero esserci problemi di intolleranze al lattosio, è possibile sostituire panna e burro con bevande vegetali a scelta e margarina.
  2. Mettete in un pentolino la panna e fatevi sciogliere a fiamma media il burro e lo zucchero. Non fatelo bollire, ma solo scaldare. Unite quindi il cocco, mescolate velocemente e lasciate riposare il tutto per un’ora.
  3. Quando il composto a base di cocco sarà freddo, trasferitelo in una teglia rettangolare o quadrata rivestita di carta forno. Premete bene in modo da formare uno strato compatto alto circa 1,5 cm e lasciate riposare in frigorifero per tutta la notte.
  4. Con un coltello ricavate poi dei rettangoli lunghi 4 cm e larghi due. Adagiateli su un vassoio e metteteli in freezer per un’ora. Nel frattempo sciogliete a bagnomaria il cioccolato fondente. Quando sarà fuso e freddo intingete le barrette di cocco ben fredde una alla volta, aiutandovi con una forchetta in modo da ricoprirle interamente.
  5. Rimettete i Bounty sulla carta forno e lasciateli solidificare in frigorifero. Le vostre barrette al cocco sono pronte per essere gustate. Si conservano in frigorifero ben coperte per una settimana.

Se vi è piaciuta la ricetta del Bounty fatto in casa, scoprite il video della preparazione.

Provate anche i tartufi al cocco, uno tira l’altro!

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 13-06-2019

X