Il brodetto di seppie alla triestina in pentola a pressione è rapido da preparare e preserva tutto il sapore del mare e la bontà dei molluschi.

Il brodetto di seppie alla triestina in pentola a pressione sfrutta questo metodo di cottura per ridurre i tempo e avere dei molluschi teneri e succosi. Se non volete usare la pentola a pressione, potete eseguire la stessa ricetta in una pentola o in una padella alta, cuocendo le seppie per circa quarantacinque minuti. Inoltre, potete aggiungere la farina insieme all’aglio e alla cipolla, cosa che non è possibile fare nella pentola a pressione per l’impossibilità di girare il cibo durante la cottura.

DIFFICOLTÀ: 3

COTTURA: 40′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 15′

INGREDIENTI BRODETTO DI SEPPIE per 4 persone

  • 1,4 kg di seppie
  • 4 cucchiai di olio d’oliva
  • 350 g di passata o polpa di pomodoro
  • 1 cucchiaio di farina
  • 1 cipolla
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 cucchiaino di maggiorana secca
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

PREPARAZIONE BRODETTO DI SEPPIE

Prendete una pentola a pressione e versateci l’olio e la cipolla sbucciata e tritata finemente. Mettete su un fuoco medio e fate soffriggere per due minuti. Aggiungete l’aglio sbucciato e triatato finemente e fate andare per altri trenta secondi. Aggiungete le seppie pulite e tagliate a pezzi piuttosto grossi. Fate andare per dieci minuti girando spesso su fuoco moderato.

Ora è il momento del pomorodo, e insaporite con poco sale, pepe e maggiorana. Chiudete la pentola a pressione. Da quando la pentola emette il fischio cuocete per venti minuti. Riducete la pressione e aprite la pentola. Aggiungete la farina setacciata e mischiate molto bene mentre cuoce. Fate addensare la salsa e, se necessario, regolate di sale e di pepe. Dividete nelle ciotole le seppie con il loro brodetto e portate in tavola.

Per un altro piatto a base di seppie provate gli ottimi spaghetti ai gamberi e nero di seppia.

4/5 (1 Review)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 21-01-2017


Zuppa di zucca e ceci

Crostata ai pinoli