Bruno Barbieri aprirà un ristorante a Bologna

Lo chef di Masterchef Bruno Barbieri aprirà un ristorante a Bologna, la sua terra d’origine: non mancheranno i tortellini

chiudi

Caricamento Player...

Secondo quanto riportato dal Corriere di Bologna, lo chef Bruno Barbieri avrebbe intenzione di aprire un ristorante proprio nella sua Bologna, dove è cresciuto e si è innamorato dei sapori e del buon cibo; pare che Barbieri voglia riaprire l’Antica Trattoria dello Sterilo, storico locale bolognese, ricco di tradizione ed eccellenza, chiuso lo scorso luglio 2015 a causa degli affitti troppo alti. D’altronde, tra una riga e l’altra, lo chef aveva già accennato alle sue intenzioni imprenditoriali nell’ambito di Masterchef Italia 5. “A primavera 2016 apro un ristorante a Bologna, la mia città, la città dove vivo. Non sarà un ristorante nel senso tradizionale del termine, né un’osteria o una trattoria, penso a un concept completamente diverso rispetto a quello che la gente può aspettarsi, è la voglia di fare ricerca comunque legandomi alla tradizione. La cucina sarà abbastanza bolognese ma non troppo”. Dopo la parentesi televisiva, che probabilmente continuerà, pare che Bruno Barbieri abbia voglia di un ritorno alle origini per riscoprire la vera ristorazione, quella di cui si era innamorato fin da ragazzo.

La storia delle Sterlino

Sul sito internet dello Sterlino, ancora attivo, c’è scritto: “Nelle cantine di quattro secoli fa della Locanda dello Sterlino, il giusto grado di ventilazione e umidità permettono il lento, naturale invecchiamento di vino, formaggio, parmigiano e prosciutto emiliano: ingredienti essenziali dei piatti che hanno reso famosa la gastronomia bolognese.”

Pare quindi ovvio che Bruno Barbieri non snaturerà la storia e la tradizione di questo luogo sacro della ristorazione bolognese, ma lo trasformerà, mantenendo saldi i pilastri.

Luigi e Anna Rossetti gestivano lo Sterlino dal 1968, divenuto famoso per il suo celeberrimo bollito misto, e tutti i bolognesi conoscevano il locale, che è facilmente raggiungibile da ogni luogo della città.

Lo Sterlino di Bruno Barbieri pare aprirà a maggio e non mancheranno i mitici tortellini.

“Voglio dar vita a un marchio italiano che faccia il giro del mondo, voglio raccontare la storia del cibo italiano insieme ai piccoli produttori che in questo locale avranno la loro vetrina.”

 

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!