Caffè alla valdostana con la ricetta originale da preparare nella grolla

Caffè alla valdostana, un momento conviviale da condividere con gli amici

Ingredienti:
• 4 tazzine di caffè
• 2 tazzine di genepì
• 8 cucchiaini di zucchero
• scorza di limone
• scorza d'arancio
difficoltà: facile
persone: 6
preparazione: 5 min
cottura: 5 min

Preparare il caffè alla valdostana è piuttosto semplice. Procuratevi una grolla o una coppa dell’amicizia, del genepì e la convivialità è assicurata.

Se avete mai trascorso qualche giornata in Valle D’Aosta avrete avuto sicuramente modo di conoscere il caffè alla valdostana e ammirare, ben disposte nelle vetrine dei negozi, grolle e coppe dell’amicizia. Spesso confuse una con l’altra, sono in realtà diverse tra loro: la grolla è un contenitore più alto, simile a un calice, e deve il suo nome al graal.

La coppa dell’amicizia invece è un recipiente in legno munito di vari beccucci. Il numero di tali beccucci fissa le porzioni di caffè che è possibile preparare e quindi il numero di commensali da servire. In comune i due recipienti hanno la realizzazione: un unico pezzo di legno, sia esso di noce o di acero, sapientemente intagliato a mano.

Caffè alla valdostana
Caffè alla valdostana

Come preparare il caffè alla valdostana

La preparazione del caffè alla valdostana, sebbene presenti diverse varianti di valle in valle, è pressoché sempre uguale, così come lo sono gli ingredienti. Immancabile il genepì, la grappa a base di genepì (artemisia alpina) e il caffè lungo, meglio se preparato per infusione.

  1. Per prima cosa preparate il caffè, meglio se lungo o ottenuto per infusione.
  2. Ancora caldo versatelo nella coppa dell’amicizia, zuccheratelo e unite grappa e scorze di agrumi.
  3. Incendiate quindi la bevanda, così da far evaporare la parte alcolica, e una volta che avrà smesso di bruciare mettete il coperchio.

Il caffè alla valdostana si gusta passando di mano in mano la grolla e ciascuno avrà il suo beccuccio personale. Per evitare che il liquido fuoriesca dai due beccucci laterali al proprio è importante chiuderli con i pollici prima di bere: ecco il giusto modo di tenere la coppa dell’amicizia.

Cercate una ricetta valdostana da servire insieme al caffè? Provate la nostra ricetta delle tegole.

ultimo aggiornamento: 29-01-2020