Ingredienti:
• 180 g di farina 00
• 120 g di farina di mandorle
• 190 g di zucchero a velo
• 3 uova
• 250 g di carote
• 80 ml di olio di semi
• 100 ml di succo di arancia
• 1 arancia bio (scorza)
• 1 bustina di lievito per dolci
• 1 pizzico di sale
difficoltà: facile
persone: 8
preparazione: 10 min
cottura: 20 min

La ricetta delle camille soffici e buone come le originali è davvero veloce. Ecco come preparare questi dolci semplici.

Le merendine per bambini sono pratiche da tenere in dispensa, sempre pronte a levarci dagli impicci. Ma cosa ne direste di preparare le classiche tortine alle carote fatte in casa, più sane e gustose di quelle del supermercato, facili e veloci? Se pensate che tutto questo non sia possibile, dovrete ricredervi. Preparare le camille alle carote è semplicissimo e grazie alla nostra ricetta perfetta non dovrete più comperarle. A conferire a queste tortine il loro caratteristico sapore ci pensano la farina di mandorle e le arance, due ingredienti che si sposano alla perfezione con la naturale dolcezza delle carote restituendo delle camille dolci come le originali.

La dieta depurativa per rimettersi in forma dopo le feste

Camille
Camille

Preparazione per la ricetta delle camille

  1. Per prima cosa riducete in crema le carote (sbucciate) in un mixer insieme a succo di arancia e olio.
  2. A parte, in una ciotola, montate le uova con lo zucchero fino a che non risulteranno chiare e spumose. Potete utilizzare delle fruste elettriche per rendere più semplice l’operazione.
  3. Incorporate la farina di mandorle, la scorza di arancia e un pizzico di sale quindi versate le carote frullate.
  4. In ultimo aggiungete la farina setacciata con il lievito, mescolando bene.
  5. Versate l’impasto delle camille negli stampi a semisfera ma se non lo avete potete tranquillamente utilizzare quelli per muffin rivestiti con gli appositi pirottini di carta. Riempiteli per 2/3 perché in cottura tenderanno a gonfiare e infornate a 180°C per 20 minuti, facendo la prova stecchino prima di sfornare.
  6. Servite le camille una volta che si saranno completamente raffreddate.

Perché non provare anche i nostri muffin dolci alle carote quindi? Sono dei dolci veloci perfetti sia per la colazione che per la merenda. Inoltre, sappiate che si possono preparare senza nessuna difficoltà anche delle ottime camille vegan.

Conservazione

Le camille si mantengono per 3-4 giorni sotto una campana per dolci, soffici come appena fatte.

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 01-01-2022


Sbriciolata senza glutine con ricotta e cioccolato: una delizia per il palato

Lorighittas, prepariamo gli spaghetti intrecciati sardi