Capesante al cartoccio con profumo di Cognac

Le capesante al cartoccio sono un modo diverso per presentare un classico degli antipasti.

chiudi

Caricamento Player...

Ognuno aprirà il suo scrigno per gustare questo raffinato antipasto caldo di capesante al cartoccio. La parte più delicata di questa preparazione è il posizionamento dell’uovo, che naturalmente non si deve rompere. Sbattete il guscio su un bordo abbastanza aguzzo con un colpo secco, deciso, ma non troppo forte; infilate le unghie nell’apertura, aprite il guscio tenendovi su una ciotola dove raccoglierete il bianco. Fate colare il bianco passando delicatamente il tuorlo da una metà all’altra del guscio e servitevi del guscio stesso o dei bordi della ciotola per staccare completamente l’albume dal giallo. Poi posizionate il tuorlo tenendo l’uovo appena al di sopra della valva.

DIFFICOLTÀ: 3

COTTURA: 12′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 20′

INGREDIENTI CAPESANTE AL CARTOCCIO per 4 persone

  • 4 capesante
  • 4 tuorli d’uovo
  • 1 bicchierino di Cognac
  • succo di limone
  • poco parmigiano
  • prezzemolo
  • pepe e sale q.b.

PREPARAZIONE CAPESANTE AL CARTOCCIO

Lavate con cura le conchiglie senza staccare il mollusco dalla valva e appoggiatele su dei piattini di metallo o che vadano in forno. Tritate finemente il prezzemolo, aggiungetelo al succo di limone ben filtrato, unite il Cognac, un pizzico di sale e di pepe e mescolate.

Versate in parti uguali il composto ottenuto su ogni conchiglia. Al centro di ogni valva mettete un tuorlo d’uovo intero e cospargete con parmigiano grattugiato. Disponete ora, sotto ogni piattino di metallo un quadrato ampio quanto basta per poter chiudere il cartoccio di carta di alluminio.

Preriscaldate il forno a 180°C, quindi chiudete ogni cartoccio in modo che rimanga una cupoletta di carta d’alluminio chiusa sopra ogni piattino senza toccare il contenuto della valva. Collocate i cartocci sulla piastra del forno e cuocete per 12 minuti.

Trascorso il tempo necessario, portate in tavola e distribuite a ciascun commensale un cartoccio.

Il Cognac si sposa perfettamente con crostacei e molluschi. Provatelo anche in questa ricetta: “Antipasto di cozze e gamberi in salsa al cognac“.