Ingredienti:
• 400 g di mandorle
• 200 g di zucchero
• succo di limone q.b.
• 40 g di burro
• olio di semi q.b.
• 1 pizzico di sale
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 20 min
cottura: 10 min

I caramei sono dei dolcetti tipici della cucina tipica di Venezia, da servire come se fossero biscotti.

Per la ricetta di oggi andiamo a Venezia, dove la tradizione carnevalesca vuole che si preparino i caramei, dei biscotti croccanti e facilissimi da fare, di cui esistono numerose varianti che si sono tramandate nel corso degli anni. Questi dolci, nella versione che andiamo a cucinare oggi, si presentano come dei pezzetti di croccante alle mandorle, che viene dunque diviso e servito sotto forma di biscotti.

Provate anche a voi a prepararli a casa: questi caramei croccanti piaceranno sicuramente a tutti, grandi e piccini!

Caramei
Caramei

Preparazione dei caramei di Venezia

  1. In una pentola, mettete lo zucchero insieme al burro a temperatura ambiente. Fate sciogliere lentamente il burro, mischiando con un cucchiaio di legno da cucina, e nel frattempo inserite anche il succo di limone, un pizzico di sale e dell’acqua (un po’ meno di mezzo bicchiere).
  2. Fate andare a fiamma bassa finché lo zucchero non comincerà a caramellare. In questa fase dovete essere molto attenti a non fare bruciare gli ingredienti, mescolando con regolarità e non alzando mai troppo la fiamma.
  3. Una volta che avrete ottenuto il vostro caramello, versatele dentro e girate bene per far aderire il tutto. A questo punto, prendete una teglia foderata e ungetela con un filo di olio di semi, dopodiché versate il composto di mandorle caramellate e stendetelo in maniera uniforme.
  4. Lasciate che il croccante riposi, così da indurirsi al punto giusto, e una volta fatto tagliatelo a pezzetti.

I vostri caramei sono pronti da gustare! Buon appetito!

Volete scoprire altre ricette col caramello? Allora che cosa state aspettando, provate anche questi fantastici brownie al cioccolato con caramello salato!

0/5 (0 Reviews)
TAG:
Carnevale Cosa bolle in pentola

ultimo aggiornamento: 13-02-2020


Come cucinare le patate dolci al forno ripiene di ceci e quinoa

Frittelle di farina di riso: buone, dorate e senza glutine!