Tutto sulle carote: propietà e benefici di questo ortaggio

Carote: un toccasana non solo per la pelle

Beta-carotene, vitamine e sali minerali: le carote sono un vero concentrato di salute, sia che si consumino crude che cotte.

Le carote sono uno degli ortaggi più amati e apprezzati da grandi e piccini. Il loro colore arancione acceso può voler dire solo una cosa: beta-carotene, ossia quella sostanza benefica per la pelle e in grado di favorire l’abbronzatura. Le carote però non sono solo questo: considerate pianta officinale nell’antichità, possiedono molte altre proprietà.

Proprietà e benefici delle carote

Come detto, senza dubbio la proprietà per cui sono note universalmente le carote è quella di favorire l’abbronzatura grazie al contenuto di beta-carotene. Questa pianta però, appartenente alla stessa famiglia del sedano, è ricca di sali minerali (potassio, fosforo, calcio, magnesio, ferro, zinco, rame) ma anche vitamina, C, E e vitamine del gruppo B.

Carote
Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/agricoltura-carote-close-up-cucina-1851424/

Le calorie delle carote sono circa 41 per 100 grammi di prodotto. Questo le rende ideali anche per coloro che seguono un regime alimentare ipocalorico, soprattutto se utilizzate come spezzafame tra un pasto e l’altro.

Grazie a beta-carotene e vitamina C le carote godono poi di potenti proprietà antiossidanti e antitumorali, contrastando i radicali liberi responsabili dell’invecchiamento cellulare. Sono utili poi per rafforzare il sistema immunitario, per regolarizzare il transito intestinale sia che si soffra di diarrea che stitichezza.

Diuretiche e depurative, aiutano in caso di cisti, calcoli o problemi dell’apparato uinatio, ma anche nel caso di problemi allo stomaco e al fegato.

Come se non bastasse, totalmente prive di colesterolo come del resto tutti gli alimenti di origine vegetale, aiutano a tenerne sotto controllo il livello. La combinazione di Vitamina A a beta-carotene poi è un vero e proprio toccasana per la vista.

Come consumare le carote

Le carote sono uno dei pochi ortaggi le cui proprietà vengono amplificate se cotte. Una cottura leggera a vapore completata con un giro di olio extravergine di oliva rende il beta-carotene più facilmente assimilabile. Restano comunque ottime crude, magari consumate sotto forma di centrifugato detox.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/agricoltura-carote-close-up-cucina-1851424/

ultimo aggiornamento: 01-03-2020